Smettiamo di fingere che i lanciatori possano colpire

Quando il lanciatore rookie dei Giants Andrew Suarez arriva al piatto in questa stagione, le emittenti della Bay Area regale regolarmente gli ascoltatori con la storia di quanto sia poco preparato per un compito difficile che è stranamente ancora parte del suo lavoro.

Nella parte inferiore del quarto inning il 16 maggio, con i Giants giù di una corsa, Dave Flemming ha impostato la scena su KNBR osservando che Suarez “non ha colpito dalla scuola media fino a poco tempo fa—quasi mai colpito nelle leghe minori, non ha colpito al college e non ha colpito nemmeno al liceo. Il suo liceo lo ha fatto specializzarsi come lanciatore.”Dopo che Suarez ha annullato alcune offerte di Matt Harvey (che è senza successo nei suoi at-bats in questa stagione), Flemming ha continuato: “Suarez sta avendo un at-bat competitivo qui, cercando di imparare a colpire di nuovo al volo. Non è facile.” Alla fine, Suarez ha colpito alla ricerca, anche se ci sono voluti sette tiri. ” Suarez almeno ha fatto lavorare Harvey per questo”, ha detto Flemming.

Dieci giorni prima, nella parte superiore del quarto, Suarez si avvicinò con due corridori e ha cercato di bunt loro sopra. ” Gli abbiamo chiesto se poteva colpire, e lui ha detto, ‘Non posso colpire'”, ha riferito Duane Kuiper alla radio come Suarez quadrato. “Ho detto,’ Beh, perché no? e lui disse: “Beh, non ci vado dalla terza media. from Da dove vengo io, se tu fossi un lanciatore, non ti hanno lasciato colpire.”Suarez ha fatto scendere il bunt per il suo unico sacrificio di successo in questa stagione, e Kuiper lo ha chiamato come se il mancino di 25 avesse appena lasciato cadere il bunt sentito in giro per il mondo.

Le apparizioni di Suarez nella sua prossima uscita, l ‘ 11 maggio, rappresentavano più accuratamente le sue abilità. Nel terzo, ha spuntato un bunt sul primo campo per un facile fuori.

Nel quarto, ha colpito su tre tiri. Entrambe le volte, i Giants erano legati o finali e avevano almeno un corridore.

Kuiper, che ha colpito un fuoricampo in quasi 4.000 presenze in carriera durante la sua carriera da giocatore come seconda base, non era certo una forza offensiva. Ma Suarez, che ha colpito .102/.170/.102 in 56 presenze in doppia e tripla A ed è senza successo con otto strikeout in 13 big league at-bats, rende la linea di carriera di Kuiper simile a quella di Aaron Judge.Non è colpa di Suarez che non può colpire. Sta, semmai, eseguendo sorprendentemente bene-ha camminato una volta!- dato che tutta la sua carriera gli ha insegnato che colpire è un ripensamento che non dovrebbe preoccuparsi di lavorare o un’attività che dovrebbe evitare attivamente. Ora è nelle major, affrontando palle veloci a metà degli anni ‘ 90 e brutte palle da rottura (quando si preoccupano di lanciarle) dalla coorte di lanciatori più prepotente mai giocata. È una mancata corrispondenza di proporzioni mostruose che è grandfathered nel circuito senior in ossequio alla tradizione e al servizio della finzione sempre più risibile che i lanciatori sono giocatori completi, il che non è stato vero da quando Alexander Graham Bell ha inventato indirettamente il telefono bullpen. Colpire il lanciatore è l’arto vestigiale del baseball, ed è probabilmente passato il tempo di amputare.

I reclami relativi al lancio del lanciatore non sono nuovi al gioco. Le origini della difesa organizzata del DH si estendono al 19 ° secolo, e il gemito dei media è emerso più di un secolo prima che Bartolo Colon portasse la sua mazza sulla linea di base e non toccasse la prima base. ” Nella casella stampa di Forbes Field l’altro giorno molti degli scrittori di baseball sono stati coinvolti in una discussione sulla debolezza prevalente della battuta tra i lanciatori”, scrisse il giornalista sportivo Harry Keck sul Pittsburgh Daily Post il 9 agosto 1917. “L’argomento è stato sollevato dallo spettacolo di un lanciatore che prende tre deboli colpi alla palla e torna in panchina. È un evento ordinario.”

Il Daily Post banner morì nel 1927. Keck morì nel 1965. Forbes Field morì nel 1971. Il lancio del lanciatore è in qualche modo ancora vivo, almeno nella NL e nel gioco interleague.

Se questa citazione non è abbastanza arcaica per te, prova il Buffalo Enquirer del 6 ottobre 1896. Uno subhed nella sezione ” Sporting “dell’edizione di quel giorno—che, con un cenno ai gusti sportivi del tempo, ha portato con baseball, boxe, bowling, corse di cavalli, vela e ciclismo—proclamato,” PERCHÉ UN LANCIATORE NON PUÒ COLPIRE.”All’interno del testo, un lanciatore senza nome ha opinato della sua specie, “È il meno adatto di qualsiasi uomo nel gioco per affrontare un altro lanciatore.”E il 13 aprile 1905, l’ex big leaguer Bill Friel, allora della minor league American Association, disse al Racine Daily Journal,” Prendi la maggior parte dei lanciatori dell’A. A. oggi. Metterli in qualsiasi altro luogo che nella scatola e si sono persi. Ecco perché sostengo che non sono giocatori di palla, ma solo brocche.”Anche allora, la gente ha capito che i lanciatori non devono essere giocatori a tutto tondo, e questo è stato così tanto tempo fa che un annuncio sulla stessa pagina di giornale per un farmaco dal nome ingannevole chiamato “Herpicide” ha promesso di aiutare “gli uomini calvi di oggi” incoraggiando la nuova crescita dei capelli nei casi in cui i capelli “non sono stati completamente distrutti”

I lanciatori sono sempre stati cattivi battitori rispetto ad ogni altra posizione, ma ogni generazione lamenta la mancanza di attacco lanciatore di nuovo perché collettivamente, continuano a peggiorare. Il grafico seguente mostra il declino della produzione offensiva dei lanciatori attraverso più metriche. La linea blu rappresenta il wRC + prodotto da giocatori la cui posizione primaria era lanciatore in ogni anno che risale all’inizio della MLB; che i dati, da FanGraphs, possono anche includere apparizioni piastra in cui quei giocatori pizzico colpito o (raramente) giocato una posizione diversa da lanciatore. La linea rossa (OPS+), che risale al 1925 (che è quando iniziano le divisioni di Baseball-Reference), rappresenta le prestazioni solo come lanciatori. (Le due statistiche si seguono da vicino negli anni in cui si sovrappongono, anche se il wRC+ tende ad essere leggermente inferiore perché cattura più accuratamente il costo della mancanza di abilità on-base dei lanciatori.) In entrambi i casi, 100 rappresenta un campionato-battitore medio e inferiore è peggio-e, per quanto riguarda i lanciatori, di solito molto, molto peggio.

Nel 1870, il lanciatore era un distributore di palla battuta: lanciava sotto mano e posizionava la palla dove il battitore voleva. A quei tempi, quando i giocatori a due vie erano più comuni, i giocatori che erano principalmente lanciatori colpivano quasi come un giocatore medio della lega in alcune stagioni. Ma mentre il livello di talento della lega migliorava e i ruoli diventavano più specializzati, il lancio del lanciatore entrò presto in una caduta libera che non ha rallentato da allora. Con il giorno di Bill Friel, lanciatori come un gruppo erano circa così male come i giocatori di posizione molto peggio colpire oggi-pensare Jeff Mathis. A metà degli anni 1960, avevano azzerato sulla scala wRC+. E ora, proprio come l’anno scorso, hanno raggiunto un nuovo minimo. In più di 1.900 presenze piastra, lanciatori di quest’anno hanno prodotto un .115/.146/.150 linea slash combinata, che si traduce in un meno-23 wRC+. Non è del tutto simile al colon-Bartolo è a meno – 53 in 322 apparizioni di piastre-ma è abominevolmente brutto e peggiora entro l’anno.

Le radici di quell’erosione non sono molto misteriose. Come Friel ha messo di nuovo in 1905, in termini un po ‘hitter-centric,” I giocatori di palla crescono. Quelli che iniziano pitching farlo perché non possono giocare così come altri giovani e si rivolgono alla casella al fine di mantenere in gioco.”O come l’ex giocatore della major league e arbitro George Moriarty ha scritto in una colonna sindacato nel febbraio 1929, “Pitching è una scienza distinta, e così è battuta. Il battitore per raggiungere un livello affidabile mette la maggior parte della sua concentrazione nel suo lavoro al piatto. Il lanciatore fa altrettanto nella scatola. I due dipartimenti sono estremi e richiedono prospettive completamente diverse.”

In altre parole, i lanciatori sono selezionati per un particolare insieme di abilità che non hanno nulla a che fare con la battuta. Suarez ha fatto per i major perché lancia cinque tiri e il suo quattro-seamer e platina sedersi 92-93. Finché ottiene outs, il fatto che egli fa outs è assunto, e quasi immateriale per la squadra. Mentre il pool di giocatori dello sport cresce e gli incentivi finanziari salgono alle stelle, il suo livello di talento aumenta di conseguenza. I lanciatori migliorano nel pitching e i battitori migliorano nel colpire, ma i lanciatori non migliorano significativamente nel colpire: le squadre non li scelgono in base ai loro pipistrelli, e i lanciatori, comprensibilmente, non stanno dedicando molto tempo a migliorare quei pipistrelli. In una certa misura, poi, brocca linee slash sono come fossili conservati in ambra; possiamo monitorare l’evoluzione del baseball misurando quanto al di sotto dell’attacco del lanciatore di base della lega cade. C’è una ragione per cui l’esistenza di Shohei Ohtani è quasi un miracolo.

In superficie, sembra che ci sia un’opportunità qui. Se la maggior parte delle squadre non sta prestando attenzione al lancio del lanciatore, si potrebbe pensare che la rara squadra che fa un piccolo sforzo nel reclutare o allenare i lanciatori che colpiscono bene potrebbe davvero raccogliere i frutti. Bucky Harris ci credeva: Il manager della Hall of Fame, che ha svolto lavori manageriali dalla metà degli anni’20 alla metà degli anni’50, era ben noto per enfatizzare l’offesa tra gli hurler, e i lanciatori delle sue squadre sono migliorati nel piatto ovunque andasse. Uno degli allievi di Harris, Walter Johnson, aggiunse quasi 13 WAR al suo prodigioso pitching totale facendo uscire drammaticamente i suoi contemporanei. I lanciatori migliori di oggi, come Zack Greinke e Madison Bumgarner (quest’ultimo è tornato in azione questa settimana e ha aggiunto un 0-for-2 alla pessima linea stagionale dei lanciatori MLB) possono ancora leggermente tamponare anche i loro totali. Ma colpire è molto più difficile ora di quanto non fosse nell’era di Harris, e in un’epoca ultra-competitiva di intensi regimi di allenamento e sofisticati rapporti di scouting, ci vuole più tempo e sforzi per i lanciatori per tenere il passo con i loro coetanei sul tumulo, per non parlare di evitare di imbarazzarsi con la mazza.

Inoltre, le squadre stanno già gradualmente riducendo la parte che i lanciatori giocano nella casella del battitore. Rispetto ai lanciatori di epoche precedenti, i lanciatori di oggi hanno meno opportunità di colpire, anche nella lega non DH. Il grafico seguente mostra la percentuale di presenze in National League che i lanciatori hanno fatto in ogni stagione nell’era di espansione della MLB, iniziata nel 1961.

All’inizio di quel periodo, i lanciatori facevano quasi l ‘ 8% delle apparizioni in plate NL. Ora, fanno poco più del 5 per cento. Anche sulla strada per le major, i lanciatori stanno colpendo meno spesso. A parte i giocatori a due vie, i lanciatori non colpiscono al college, e come dimostra l’esempio di Suarez, alcuni non colpiscono al liceo. I lanciatori della lega minore non battono sotto la doppia A, e nelle leghe di doppia A-Texas, Southern e Eastern-i lanciatori colpiscono quando entrambi i club sono affiliati NL, come fanno nella Triple—A International League. Nella Triple – A Pacific Coast League, i lanciatori colpiscono solo quando entrambi i club sono affiliati NL e accettano di colpire i loro lanciatori. I dati della lega minore del Prospetto di baseball, che risale al 2005, rivelano che i lanciatori rappresentano progressivamente meno presenze di piastre anche in doppia A e tripla A. Chiedere ai lanciatori di fare qualcosa di difficile e pericoloso a cui non sono abituati è come chiedere a Michael C. Hall di provare un accento inglese: certo, può farlo, ma perché qualcuno dovrebbe volerlo?

Nelle major e high minors, questi cali in tutta la lega nella percentuale di PA stanno arrivando in gran parte perché i lanciatori stanno crescendo più specializzati quando lavorano sul tumulo: le squadre stanno tirando gli antipasti prima e usando più mitigatori per superare i loro giochi, e un sottoprodotto di questa tendenza è che i lanciatori Anche nella NL, molti lanciatori hanno colpito raramente, se mai; l’anno scorso, 381 giocatori hanno lanciato per le squadre NL, ma solo 240 hanno fatto apparizioni come lanciatori. Se il gioco sta già andando nella direzione di una maggiore specializzazione da parte dei lanciatori durante il pitching (e, per estensione, meno apparizioni di brocche), sembra sciocco fingere che i lanciatori possano ancora fare il lavoro dei battitori.

Guardare i lanciatori su metà delle squadre MLB fingere di essere grandi battitori di campionato circa due volte a partita non sta distruggendo lo sport; per quanto sia acceso il dibattito sul DH, infuria da 45 anni, quindi entrambe le marche di baseball sono ovviamente vitali. Generalmente, però, guardiamo sport professionistici di alto livello perché i giocatori sono i migliori al mondo in quello che fanno. Colpire il lanciatore è l’eccezione più lampante e anacronistica in qualsiasi campionato americano. In teoria, c’è una sorta di fascino caratteristico a questo. In pratica, quel fascino svanisce velocemente.

Forse c’è qualcosa da dire per preservare qualche leggera differenza tra le leghe in un’epoca in cui il gioco interleague di stagione ha quasi cancellato la distinzione: Vive la différence. Poi di nuovo, la NFL e la NBA non sembrano soffrire di conferenze con regole identiche. E se una delle uniche cose che distingue i campionati di baseball è che si fa fare ai lanciatori un lavoro per cui sono completamente incompetenti, forse la différence può morire. Il più delle volte, guardare i lanciatori bat è una noiosa reliquia strutturale che sanguina qualche eccitazione di basso livello, ma nei momenti ad alta leva, il fondo dell’ordine NL è un’appendice a forma di lanciatore che può rompersi e rovinare un rally avvincente. Come una colonna non in linea nell’edizione del 30 agosto 1920 dello Standard Anaconda del Montana ha osservato, ” Giocatori, folla, manager, praticamente tutti, si depositano nella rassegnata disperazione quando l’hurler avanza a bat. Quando i fan o braciole un terrestre debole c ” è un ‘ti ho detto così’ guardare tutto intorno.”

Quando è stato scritto, la percentuale di base per i giocatori NL che erano principalmente lanciatori era solo 80 punti sotto la media della lega NL. Quest’anno, è 169 punti sotto, e la disperazione rassegnata è ancora più profonda. Sta dicendo che in molte apparizioni del piatto del lanciatore, il risultato desiderato della squadra di battuta è un sacrificio bunt—un risultato così noioso e così subottimale in circostanze normali che si sta rapidamente avvicinando all’estinzione quando i lanciatori non sono al piatto.

È vero che la scarsità rende i successi sporadici dei lanciatori al piatto più memorabili e speciali. Ma mentre i lanciatori si avvicinano al territorio automatico, quei trionfi poco frequenti e improbabili stanno combattendo un sacco di brutti pipistrelli, e la maggior parte dei fallimenti dei lanciatori non sono così GIF come quelli di Bartolo. Quando un lanciatore-battitore fa qualcosa di straordinario-come il singolo pinch-hit di Max Scherzer nel 14 ° inning lo scorso fine settimana, seguito dalla sua casa sprint a tre basi con la corsa vincente-l’emozione prevalente è tanto la paura di un infortunio costoso e persistente quanto l’eccitazione. Come Scherzer stesso ha detto in 2015 (in uno scambio che in seguito ha affermato di essere stato erroneamente descritto) dopo essersi slogato il pollice nella scatola del battitore, il valore di intrattenimento dei lanciatori al piatto è probabilmente un negativo netto.

Parlando di Scherzer, Mad Max ha eliminato 39.4 per cento dei battitori che ha affrontato in questa stagione, che sarebbe un record di una stagione per un lanciatore qualificato. Ma non può essere paragonato al tasso di strikeout percentuale 42.7 che tutti i lanciatori combinati hanno registrato contro le loro controparti di pitching, nonostante i migliori sforzi di Steven Brault strikeout-averse. Rimuovere i pushover del lanciatore dalla scatola del battitore aiuterebbe ad arrestare l’inesorabile aumento del tasso di strikeout dello sport, se solo temporaneamente.

Nessuno che guarda il baseball sarebbe “sbagliato” per pensare che l’intrigo tattico dei doppi interruttori e delle decisioni che colpiscono-misure progettate per aggirare la bomba a orologeria del lanciatore in attacco-superi il sadico tedio di guardare lanciatori come Suarez colpire. L’apprezzamento sportivo è una questione di gusti e i risultati di un sondaggio non scientifico suggeriscono che i fan di NL sono abbastanza attaccati all’istituzione che hanno imparato ad amare. Ma il gusto di colpire lanciatore è sempre più difficile da stomaco. “Abbiamo lanciatori nel nostro campionato that che quando arrivano al piatto sono assolutamente una perdita morta; gum up il gioco” gum up l’azione,” ha detto il presidente della National League John Heydler nel 1928, aggiungendo, ” Lanciatori sono assolutamente inutili come battitori.”Heydler persuase i proprietari della NL ad approvare il suo piano per un decimo uomo che avrebbe colpito al posto del lanciatore, ma l’AL, ironicamente, lo tenne. Sono trascorsi novant’anni, ma la denuncia di Heydler è ancora più pressante oggi. Una lega da allora ha visto la luce; uno di questi anni, l’altro smetterà di essere testardo e finirà il dibattito più lungo e più duro del baseball.

Le statistiche sono aggiornate attraverso i giochi di martedì. Grazie a Rob McQuown di Baseball Prospectus e Dan Hirsch del calibro di baseball per l’assistenza alla ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.