Perché molti matrimoni di mezza età finiscono con il divorzio-Mattera Ministries International

Mentre ci avviciniamo San Valentino molti stanno pensando a relazioni, matrimonio e romanticismo. Anche se tutti sappiamo che il tasso di divorzio è oltre il 50% negli Stati Uniti, ho osservato che molti divorzi si verificano con le coppie che sono state sposate ben oltre 20 anni e sono ciascuno oltre 45 anni di età. Questo mi ha stupito.

Ho usato per pensare che se una coppia ottenuto attraverso i primi anni di matrimonio (quando sono giovani e irrequieti) che avevano attraversato gli anni più difficili, e che i più anziani hanno ottenuto più è probabile che il matrimonio avrebbe avuto successo. Purtroppo, questo non sembra essere il caso.

I seguenti sono i motivi per cui i matrimoni di mezza età spesso non hanno successo.

Uno dei partner sperimenta una crisi di mezza età

A volte tra i 40 ei 50 anni (in alcuni casi appena 35) uno o entrambi i coniugi si rendono conto che alcuni o tutti i loro sogni non si realizzeranno. Ciò si traduce in una crisi di identità, con loro cercando di riconquistare la scintilla della loro giovinezza o di perseguire i loro sogni a scapito del loro matrimonio. Può essere che un hobby (sport, musica, arte, viaggi, ecc.) diventa un’ossessione, o può essere cercando di uscire con i loro vecchi amici per riconquistare la loro giovinezza. È qualcosa che diventa il fulcro della loro vita al posto del loro matrimonio e della loro famiglia.

Crescere i figli ha tenuto insieme il matrimonio

In alcuni casi, quando le coppie hanno raggiunto la metà degli anni quaranta o più tardi, i loro figli sono tutti in età universitaria o più anziani e lasciano la casa. Questo dà ai coniugi la sindrome del nido vuoto durante il quale si rendono conto che il loro matrimonio era emotivamente ancorato all’obiettivo comune di nutrire i loro figli. Quando i loro figli lasciarono la casa non avevano più nulla in comune per tenerli insieme.

Uno o entrambi i coniugi si stancano dell’usura emotiva della relazione

Dopo anni di combattimenti, uno o entrambi i coniugi diventano emotivamente svuotati e raggiungono un punto in cui vogliono uscire dalla relazione. Inoltre, l’autocoscienza di uno o entrambi i coniugi aumenta leggendo libri, ascoltando gli amici o osservando le esperienze di altre coppie sposate, e arrivano alla conclusione che sono in una situazione abusiva e hanno il diritto di porvi fine per trovare maggiore appagamento e pace per la loro vita.

I cambiamenti fisiologici trasformano la relazione

Quando le donne attraversano la menopausa i loro corpi subiscono cambiamenti ormonali che possono renderli depressi, perdere il desiderio sessuale e odiare i loro coniugi. Inoltre, non sarei sorpreso se molti uomini passassero attraverso cambiamenti simili che non sono stati classificati dall’industria medica come “cambiamento di vita”.”

La relazione è stata tenuta insieme dall’attrazione fisica più che dalla connessione emotiva

Mentre i nostri corpi cambiano con l’età, molti diventano poco attraenti per i loro coniugi, il che li rende vulnerabili ad altre connessioni più attraenti. Le relazioni superficiali sono quelle costruite più sul sesso che su una connessione emotiva, impegno e amicizia.

La pensione ha dato loro più tempo insieme

All’età di 45 anni e oltre, molte persone sono in grado di andare in pensione perché sono finanziariamente sicuri o perché hanno lavorato abbastanza a lungo per ricevere una pensione. Ciò si traduce in loro spendere un extra 60-80 ore a settimana insieme con i loro coniugi, che porta ad un aumento di battibecchi o dà loro troppo tempo di inattività, lasciandoli vulnerabili ad altre relazioni che compromettono il matrimonio.

Inoltre, un aumento della capacità finanziaria, insieme a una maggiore leva nel loro tempo discrezionale, può indurre una coppia a perseguire un percorso più indipendente in termini di vacanze, viaggi, attività ricreative e altri interessi che possono portare a trovare un’altra persona con cui si sentono più compatibili.
I problemi emotivi si riversano su quelli che non sono stati affrontati

Tutti noi ci sposiamo con bagaglio emotivo e problemi. Alcuni problemi e traumi della vita sono più gravi di altri. Alcuni coniugi affrontano e risolvono il dolore emotivo quando emerge, ma altri lo spingono continuamente verso il basso. Ciò si traduce in” perdite ” come invecchiano che inconsciamente colpisce la loro vita e il matrimonio in modo negativo.

Quando la fuoriuscita diventa troppo grave, un matrimonio può dissolversi se ogni partner non ottiene consulenza e/o se il coniuge con problemi emotivi non è disposto ad assumersi la responsabilità per il loro comportamento dannoso che sta distruggendo il matrimonio.

Molti dei loro amici sposati stanno divorziando e trovare l ” amore di nuovo attraverso altre persone

A causa di bassi standard sociali per quanto riguarda le relazioni covenantal, il più vecchio si ottiene, e più a lungo si sono sposati, il più dei tuoi amici intimi si vedrà probabilmente divorziare. A peggiorare le cose, alcuni di questi amici sembrano colpire il jackpot trovando la loro vera “anima gemella” dopo anni di dolorosamente sopportando il loro matrimonio! Questo può avere un impatto negativo su tutte le coppie sposate con cui sono amici. Ho visto in prima persona quanti amici intimi hanno deciso di ottenere divorzi con conseguente loro migliori (o chiudere) amici anche andando giù lo stesso percorso.

Come evitare il divorzio di mezza età

•Avere sempre la tua identità in Cristo piuttosto che ancorarla in qualche fugace sogno di gioventù.

•Concentrati sulla costruzione di un’amicizia per tutta la vita con il tuo coniuge che non si basa sull’attrazione fisica, sull’educazione dei figli o su qualcosa di diverso dal matrimonio stesso. Quando le coppie sposate concentrano tutta la loro attenzione sulla crescita dei figli vanno da essere amanti come marito e moglie ai genitori, e anche cominciare a conoscersi come “papà” e “mamma.”Questo è un divorzio in attesa di accadere se non viene corretto prima che i bambini lascino la casa.

•Cerca di divertirti con il tuo compagno e persino di avere un hobby comune. Prova a trovare qualcosa che sia di voi piace fare insieme per aiutare nella connessione emotiva in modo che il vostro rapporto non è solo centrata intorno l ” usura della pressione finanziaria e alzando i vostri figli.

•Non permettere che le tue amicizie con altre coppie in difficoltà interferiscano con il tuo matrimonio. Tagliare tutte le relazioni e le amicizie che si buca contro il vostro coniuge.

•Pianifica cosa farai insieme dopo il pensionamento, anni prima di andare in pensione, in modo da non essere colto alla sprovvista.

•Non aspettare che il tuo matrimonio stia per finire prima di ottenere un mediatore o un consulente per intervenire nella tua crisi relazionale.

•Fare amicizia con anziani, più esperti, coppie sposate mature che possono servire come mentori a voi nel vostro matrimonio.

•Non essere veloce ad agire sulle emozioni o rabbia, ma cercare il Signore quando il vostro matrimonio è in crisi e pesare tutte le ramificazioni negative sulla vostra famiglia, le finanze e le vostre emozioni che si svolgono con il divorzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.