Naprossene

Naprossene Chimica, Proprietà,Usi,Produzione

Non-steroidei farmaci anti-infiammatori non steroidei

Naprossene è un non-steroidei anti-infiammatori non steroidei ,è un PG inibitore sintasi, che può inibire la prostaglandina sintetasi, è significativo analgesico e antipiretico effetti, orale, l’assorbimento è rapido e completo, da 2 a 4 ore dopo una dose ,la concentrazione plasmatica raggiunge il picco, nel sangue , oltre il 99% è legato alle proteine plasmatiche, t1/2 è di 13 a 14 ore, circa il 95% è dimesso dall’urina con il prototipo e metaboliti.è clinicamente usato per il trattamento di artrite reumatica e reumatoide, osteoartrite, spondilite anchilosante, gotta, artrite, tenosynovitis.it può anche essere usato per alleviare il dolore causato da distorsioni muscoloscheletriche,contusioni, danni e dismenorrea . Ma va notato che, come altri farmaci antinfiammatori non steroidei, le stesse gravi reazioni avverse gastrointestinali potrebbero verificarsi in qualsiasi momento durante l’assunzione di naprossene durante il trattamento, quindi i pazienti con ulcera gastroduodenale attivi sono impiccati, altri pazienti con malattie del tratto gastrointestinale dovrebbero assumere questo farmaco sotto stretto controllo medico.
Le informazioni di cui sopra è a cura del Chemicalbook di Tian Ye.

Proprietà chimiche

Cristallo bianco o polvere cristallina. Punto di fusione 155.3 ℃. Solubile in acetone, solubile in metanolo, etanolo, acido acetico, insolubile in benzene, praticamente insolubile in acqua. In caso di luce,è colorato, inodore, insapore.

Usi

È un farmaco antinfiammatorio non steroideo per il sollievo della febbre e dell’infiammazione e del dolore associati all’artrite o ad altri sintomi , ha effetti antinfiammatori, antipiretici e analgesici. Il naprossene svolge un ruolo inibendo la cicloossigenasi, che genera prostaglandina ed è un tipo di enzimi correlati ai mediatori infiammatori . Si raccomanda di assumere il farmaco durante i pasti per ridurre l’irritazione dello stomaco.

Utilizzato in particolari malattie

Artrite gottosa acuta:
Dosaggio e frequenza: 500 mg due volte al giorno per 3 giorni, quindi 250-500 mg al giorno per 4-7 giorni

metodo di produzione

per metilazione, acetilazione con 2-naftolo , 6-metossi-2-acetonaftone viene prodotto, quindi viene condensato con estere acido, quindi genera il prodotto attraverso isomerizzazione, idrolisi, ossidazione e scissione

Categoria

Sostanze tossiche

Classificazione di tossicità

Altamente tossico

Tossicità acuta

Orale-ratto LD50 248 mg/kg; Orale-Topo LD50: 360 mg/kg

Infiammabilità e caratteristiche di pericolo

Combustibile; la combustione produce fumo tossico e acre.

Caratteristiche di stoccaggio

Magazzino ventilato, a bassa temperatura ,asciutto, deve essere conservato e trasportato separatamente dalle materie prime alimentari.

Agente estinguente

Acqua, polvere secca,schiuma, sabbia

Descrizione

Il naprossene è sintetizzato dal 2-metossinaftalene e dall’isomero (+) ottenuto per risoluzione con cinchonidina(61). È stato introdotto negli Stati Uniti nel 1976 e, come farmaco generico, è stato costantemente tra i FANS più popolari. È commercializzato come S-(+) –enantiomero, ma è interessante notare che il sale di sodio dell’isomero (- ) è anche sul mercato come Anaprox. Come inibitore della biosintesi delle prostaglandine, è 12 volte più potente dell’aspirina, 10 volte più potente del fenilbutazone, da tre a quattro volte più potente dell’indprofene e quattro volte più potente del fenoprofene, ma è circa 300 volte meno potente dell’indometacina.

Proprietà chimiche

cristallo da bianco a giallo chiaro powde

Originatore

Naprosyn, Syntex,UK, 1973

Utilizza

Un antinfiammatorio, analgesico, antipiretico. Un anti-infiammatorio non steroideo

Utilizza

Essendo analogo ad altri farmaci di questa serie, il naproxene presenta un’azione antinfiammatoria analgesica, riducente la febbre e duratura. Provoca la riduzione e la rimozione dei sintomi dolorosi tra cui dolori articolari, rigidità e gonfiore delle articolazioni. È usato inle stesse indicazioni dell’iprofene.

Definizione

ChEBI: Un metossinaftalene che è 2-metossinaftalene sostituito da un gruppo carbossi etile in posizione 6. Il naprossene è un farmaco antinfiammatorio non steroideo comunemente usato per la riduzione del dolore, della febbre, dell’infiammazione e della rigidità causate da condizioni come osteoartrite, calcoli renali, artrite reumatoide, artrite psoriasica, gotta, spondilite anchilosante, crampi mestruali, tendinite, borsite e per il trattamento della dismenorrea primaria. Agisce inibendo sia gli enzimi COX-1 che COX-2.

Indicazioni

Naproxen (Naprosyn) ha anche proprietà farmacologiche e usi clinici simili a quelli di ibuprofen.It esibisce approssimativamente uguale selettività forCOX-1 e COX-2 ed è meglio tollerato di certainNSAIDs, come l’indometacina. Reazioni avverse relatedto il tratto GASTROINTESTINALE si verificano in circa il 14% di tutti i pazienti,e grave sanguinamento gastrointestinale è stato riportato. Disturbi del SNC (mal di testa, vertigini, sonnolenza), dermatologicisi verificano anche effetti (prurito, eruzioni cutanee, echinosi), tinnito,edema e dispnea.

Processo di produzione

Secondo il brevetto statunitense 3.658.858, una soluzione di 24 grammi di 2-bromo-6-metossinaftalene in 300 ml di tetraidrofurano viene aggiunta lentamente a 2,5 grammi di torniture di magnesio e 100 ml di tetraidrofurano a riflussotemperatura. Una volta completata l’aggiunta, vengono aggiunti 20 grammi di cloruro di cadio e la miscela risultante viene fatta riflusso per 10 minuti per ottenere una soluzione di di-(6-metossi-2-naftile)cadmio (che può essere separata mediante cromatografia convenzionale, sebbene la separazione non sia necessaria).
Una soluzione di 18 grammi di etil 2-bromopropionato in 20 ml di tetraidrofuranis poi aggiunto alla miscela di reazione raffreddata. Dopo 24 ore a 20°C, il prodotto viene idrolizzato aggiungendo 200 ml di idrossido di sodio metanolico al 5% in peso seguito da riscaldamento a reflusso per 1 ora. La miscela di reazione viene quindi diluita con eccesso di acido solforico 1 N ed estratta con etere.La fase etere viene separata, evaporata a secchezza e il residuo viene cristallizzato dall’acetone-esano per produrre acido 2-(6-metossi-2-naftil)propionico.

marca commerciale

Naprosyn (Roche).

Therapeutic Function

Antiinfiammatory

Synthesis Reference(s)

Tetrahedron, 49, p. 8433, 1993 DOI: 10.1016/S0040-4020(01)81926-8

General Description

Naproxen (Naprosyn, Anaprox), commercializzato come (S)-enantiomer,è ben assorbito dopo somministrazione orale, livelli plasmatici di givingpeak in 2-4 ore e un’emivita di 13 ore.Il naproxene è altamente legato alle proteine e sposta la maggior parte dei farmaci legati alle proteine. È raccomandato per l’uso in RA, OA, infiammazione gottosa acuta e dismenorrea primaria. Mostra una buona attività analgesica (es., 400 mg è comparabile a75-150 mg di meperidine orale e superiore a 65 mg ofpropoxyphene e 325 mg di aspirina più 30 mg di codeina). È anche disponibile OTC come compresse da 200 mg (Aleve).

Farmacocinetica

Il naprossene è quasi completamente assorbito dopo somministrazione orale. I livelli plasmatici di picco sono raggiunti entro 2-4 ore dalla somministrazione. Come la maggior parte dei FANS acidi (pKa = 4,2), è altamente legato (99,6%) alle plasmaproteine. Circa il 70% di una dose somministrata viene eliminato come farmaco immodificato (60%) o come coniugato di farmaco immodificato (10%). Il resto viene convertito nel metabolita 6-O-desmetil sia dal CYP3A4 che dal CYP1A2 e, ulteriormente, nel glucuronide coniugato del metabolita demetilato. Il metabolita 6-O-desmetil mancaattività antinfiammatoria. Come la maggior parte degli acidi arylalkanoic, l’effetto collaterale più comune associato con l’useof naproxen è irritazione al tratto di GI. Le altre reazioni avverse più comuni sono associate con CNSdisturbances (ad esempio, nausea e vertigini).

Uso clinico

Il naprossene è indicato per il trattamento dell’artrite reumatoide, dell’osteoartrite, dell’artrite giovanile, dell’anchilosingspondilite, della tendinite, della borsite, della gotta acuta e della dismenorrea primaria e per il sollievo di dolore da lieve a moderato.

Sintesi chimica

Naproxene, acido 2-(6-metossi-2-naftil) – propionico (3.2.15) può essere sintetizzato con i metodi di sintesi descritti per l’iprofene e con i metodi di sintesi di fenoprofene (3.2.21) e ketoprofene (3.2.27) che saranno descritti di seguito da2-acetile o 2-clorometil-6-metossinaftalina .

Farmaci e trattamenti veterinari

Il produttore elenca le seguenti indicazioni: “…per il sollievo dell’infiammazione e del dolore e della zoppia associati esposti conmiosite e altre malattie dei tessuti molli del sistema muscolo-scheletricodel cavallo.”(Foglietto illustrativo; Equiproxen?- Syntex). È stato anche usato come antinfiammatorio / analgesico nei cani per il trattamento dell’osteoartrite e di altre malattie infiammatorie muscoloscheletriche (vedere le reazioni avverse di seguito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.