Meet the Doctor Series: Alan Menter

Alan Menter, MD, è stato relatore alla riunione della SCALA 2018. Quest’anno torna a parlare a SCALA 2019 Music City. E non potremmo essere più entusiasti di averlo.

Il Dr. Menter è un’altra delle nostre facoltà internazionali. E ‘ nato in Inghilterra e andò a scuola di medicina e ha fatto la sua residenza in Sud Africa, una borsa di studio a Londra, e altri lavori in Utah e Dallas. Lui è un dermatologo accademico acclamato con poco meno di 400 pubblicazioni a suo nome-tra cui 20 capitoli di libri e 4 libri. La maggior parte di noi non realizza mai la metà di ciò in un’intera vita e quindi siamo intimoriti da lui. Inoltre, è uno dei maggiori esperti mondiali di psoriasi.

Come notato sul sito web di Texas Dermatology Associates,

Il Dr. Menter ha un interesse di lunga data nella ricerca sulla psoriasi e sulla malattia psoriasica. Nel 1994, è stato coautore della prima scoperta genetica per la psoriasi, pubblicata su Science nel 1994. La sua ricerca sulla psoriasi ha esaminato tutto, dalla fototerapia ultravioletta, alla terapia biologica alla mappatura dei modelli genetici per prevedere se una persona è a rischio di sviluppare la psoriasi. Nell’agosto 2004, il Dr. Menter ha contribuito a fondare l’International Psoriasis Council per aumentare la consapevolezza internazionale della psoriasi come una grave malattia autoimmune che può influire in modo significativo sulla qualità della vita. La sua pratica clinica comprende più di 1.600 pazienti in terapia sistemica e biologica e fototerapia

E ‘ membro del comitato editoriale per diverse riviste mediche, tra cui il Journal of Clinical Dermatology e Dermatologia clinica e sperimentale. È presidente di ricerca per dermatologia presso il Baylor Research Institute, Facoltà di principio presso il Texas A & M University Health Science Center, nonché professore clinico di dermatologia presso la University of Texas Southwestern Medical School di Dallas Dr Dr. Menter è stato elencato nei migliori medici in America dal 1994 e Chi è chi in medicina e assistenza sanitaria dal 1996. Ha anche rappresentato la nazionale di rugby sudafricana, gli Springboks, nel 1968. Nel 2013, il Dr. Menter ha ricevuto il premio alla carriera dalla National Psoriasis Foundation. Nel marzo 2015, ha ricevuto il premio annuale della Dermatologia Foundation Clark W. Finnerud al meeting AAD di San Francisco.

Ho da tempo un interesse specifico per la psoriasi e le malattie immuno-mediate associate e ho una storia familiare di psoriasi che mi ha spinto a esplorare e studiare la malattia.

Gli abbiamo fatto alcune domande per conoscerlo meglio. Ecco le sue risposte.

D: Cosa ti ha motivato ad andare nel tuo campo?

A: Ho da tempo un interesse specifico per la psoriasi e le malattie immuno-mediate associate e ho una storia familiare di psoriasi che mi ha spinto a esplorare e studiare la malattia.

D: Qual è la cosa che preferisci del tuo lavoro?

A: Aspetti affascinanti riguardanti dodici comorbidità associate alla psoriasi e la mia capacità di lavorare con colleghi, ad esempio dermatologi, reumatologi e cardiologi.

D: C’è una storia di successo particolarmente avvincente che puoi condividere con noi?

A: Iniziazione dell’International Psoriasis Council (I. P. C.) sedici anni fa, un’organizzazione che è cresciuta fino a diventare il principale attore nel mondo della psoriasi.

D: Cosa vuoi che il pubblico in generale sappia di ciò che fai?

A: Trascorro una percentuale significativa del mio tempo sia nel trattamento di pazienti che nella ricerca nella psoriasi. Inoltre, co-presiedo l’American Academy of Dermatology (AAD) nuove linee guida 2019 nella psoriasi, di cui parlerò alla riunione della SCALA a Nashville a maggio.

D: Come ti rilassi, quali sono i tuoi hobby?

A: Amo leggere e trascorro molto tempo viaggiando in tutto il mondo, il che, anche se è per lavoro, è molto piacevole per me. Mi aiuta con il mio hobby degustazione di vini. Amo anche lo sport, in particolare guardando partite di calcio e Rugby inglesi.

Voglio che tutti con grave psoriasi palmare-plantare – la più difficile di tutte le forme di psoriasi per il trattamento

D: Guardando indietro nel corso della tua carriera, che consiglio vorresti che qualcuno ti avrebbe dato?

A: Vorrei che il mio professore di Dermatologia nella mia residenza avesse spiegato meglio la natura sistemica della psoriasi.

D: C’è un caso particolare che vorresti attraversare la tua porta?

A: Voglio che tutti con psoriasi palmare-plantare grave – la più difficile di tutte le forme di psoriasi da trattare – vengano da me. Posso aiutarti.

D: Come medico sappiamo che le persone chiedono sempre il tuo consiglio; qual è la domanda più bizzarra che tu abbia mai ricevuto? Qual è stato il tuo consiglio?

A: I pazienti chiedono ” Puoi trattare la mia psoriasi grave che colpisce il 50% del mio corpo con creme topiche?”Spiego loro la natura sistemica della psoriasi e la necessità di un trattamento sistemico/biologico che le creme da sole non possono realizzare.

Non vedo l'ora di aiutare molte persone a comprendere appieno la natura sistemica della psoriasi e di tutte le sue comorbidità

Q: Quando le persone vengono al laboratorio di scala o parlano che stai dando, cosa speri che tolgano dal loro tempo con te?

A: Non vedo l’ora di aiutare molte persone a comprendere appieno la natura sistemica della psoriasi e tutte le sue comorbidità.

D: Guardando al futuro della tua pratica, quali sono le tendenze e le tecnologie che emergeranno nei prossimi 5-10 anni? Cosa stai facendo tu e la tua pratica per essere pronto per quelli?

A: La nostra capacità di utilizzare biomarcatori per scegliere il farmaco corretto per ogni singolo paziente, oltre alla nostra capacità di imparare quando un paziente psoriasi è in remissione in modo che possiamo interrompere la terapia per un massimo di sei mesi a un anno.

D: C’è qualcos’altro che vuoi che le persone sappiano su di te o sulla tua pratica?

A: Non proprio, tranne che per la comprensione della psoriasi come una malattia sistemica immuno-mediata con dodici comorbidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.