I 10 tipi di piattaforme di contenuti e di esperienza: quali sono i migliori per il tuo business?

Il mondo dei contenuti e dell’esperienza è diversificato per i marketer e non ci sono mai state più opzioni per pubblicare contenuti di alta qualità che convertano. Questo è uno dei modi più coinvolgenti per interagire con i consumatori. E il 72% dei marketer ha riferito che il content marketing ha migliorato quantificabilmente il coinvolgimento dei potenziali clienti.

Le piattaforme di content marketing offrono ai marketer la possibilità non solo di creare contenuti, ma anche di misurare le prestazioni di tali contenuti. Questi dati possono quindi essere utilizzati per perfezionare le campagne di marketing future e aumentare la generazione di lead in tandem. Content marketing è una grande strategia per la generazione di piombo, ma rimane sottoutilizzato come tattica di marketing. In effetti, recenti sondaggi hanno dimostrato che ben il 63% dei marketer non ha nemmeno una strategia di contenuti documentata.

percentuale di aziende che hanno una strategia di contenuto formalizzata

Oltre a essere semplicemente strumenti di creazione di contenuti, le piattaforme più innovative sul mercato oggi consentono anche ai marketer di personalizzare l’esperienza del cliente. Siti Web, applicazioni mobili e persino il proprio prodotto possono essere personalizzati in modo da aumentare il coinvolgimento dei clienti e, infine, aumentare il volume dei lead.

Tipi di contenuti e piattaforme di esperienza

Applicazioni mobili

La progettazione di campagne di mobile marketing di alta qualità è un must nel mondo mobile-first di oggi. Con i consumatori che ora utilizzano le esperienze mobili più del desktop, avere una strategia di marketing mobile è fondamentale per il successo. La ricerca di Google ha anche dimostrato che avere prospettive in un imbuto mobile può accelerare il tempo di acquisto del 20%.

l'uso mobile può accelerare il percorso per acquistare tempo del 20%

Secondo il più recente panorama martech, ora ci sono quasi 100 piattaforme di mobile marketing sul mercato. Alcuni degli strumenti più popolari in questa categoria sono Flowfinity, Deeplink e Monaca.

Contenuti interattivi

Invece di pubblicare contenuti standalone come white paper o case study, marchi e rivenditori possono utilizzare i contenuti interattivi per aumentare il coinvolgimento dei clienti e fornire valore a partire dalla parte superiore della canalizzazione. Il contenuto interattivo comprende qualsiasi contenuto con cui i clienti possono interagire in un modo o nell’altro (come giochi, app Web o persino infografiche). Molte piattaforme di contenuti interattivi oggi sul mercato aiutano a facilitare lo sviluppo, l’implementazione e il monitoraggio di queste risorse.

All’ultimo conteggio, ci sono più di 150 tali piattaforme disponibili per il marketing di oggi. Alcuni (come GameSalad) sono focalizzati sulla creazione di contenuti o giochi di nicchia. Altri, come Ceros o Genialmente, offrono ai marketer uno sportello unico per la creazione di tutti i tipi di contenuti interattivi.

Video marketing

Le piattaforme di video marketing si concentrano esclusivamente su – hai indovinato-creando ottimi contenuti video che convertono. Inutile dire che il video è salito alle stelle in popolarità ultimamente. Cinque miliardi di video di YouTube vengono guardati ogni giorno e 1/3 di Internet è su YouTube. Inoltre, il video genera il 1200% in più di condivisioni sui social rispetto al testo e alle immagini combinate.

La maggior parte di queste piattaforme include anche funzionalità di analisi e ottimizzazione, e alcune si integreranno anche con il tuo CRM per una facile generazione di lead.

Alcune piattaforme di video marketing sono focalizzate su utenti di marketing generali, mentre altre sono mirate a casi d’uso specifici. Vzaar e vooPlayer offrono marketing e analisi video di livello enterprise, mentre piattaforme come Animaker sono dedicate esclusivamente alla creazione di contenuti di marketing animati.

Email marketing

Ora ci sono un vasto numero di piattaforme di email marketing sul mercato, dando marketing più opzioni che mai nel decidere come distribuire i contenuti. Molte piattaforme di email marketing sono costruite per i generalisti, ma alcune servono casi d’uso specifici, come l’analisi dettagliata delle e-mail o persino la gestione del database.

Pesi massimi come MailChimp e Aweber rientrano in questa categoria, così come la piattaforma di analisi delle email Mailytics e Ezepo, che sono strumenti di raccolta opt-out.

Content marketing

Le piattaforme di content marketing sono dedicate ad aiutare i marketer a condividere i rich media che attirano il loro pubblico di destinazione. I post di blog educativi, i contenuti dei social media o gli ebook sono tutti tipi di contenuti comunemente inviati tramite strumenti di content marketing. 55% dei professionisti dice che una grande storia aiuta a mantenere la loro attenzione sui contenuti, rendendo il content marketing critico per le aziende di oggi.

Molte piattaforme di content marketing sono focalizzate sulla pagina di destinazione o sull’ottimizzazione degli annunci. Piattaforme come Instapage e Dynamic Yield possono aiutare le aziende a ottimizzare i loro contenuti di marketing su più canali e acquisire analisi sulle interazioni degli utenti. Altre piattaforme di content marketing (come Rallyverse e Listly) sono focalizzate su specifici tipi di contenuti, come social media o liste virali.

Ottimizzazione, personalizzazione e test

Aumentare i tassi di conversione in tutto l’imbuto è fondamentale per i marketer e numerose piattaforme sono dedicate a fare proprio questo. Molte di queste piattaforme aiutano le aziende a ottimizzare i loro siti web, mentre altre consentono la raccomandazione di contenuti dinamici. L’ottimizzazione è fondamentale per migliorare il ROI di marketing – e il 44% delle CMO lo ha impostato come una delle loro priorità operative chiave.

Molti strumenti di ottimizzazione si concentrano su un tipo di ottimizzazione. Strumenti come Spinnakr sono dedicati esclusivamente all’ottimizzazione del traffico web, mentre altri come Nelio sono per test A/B tramite WordPress. Alcune piattaforme di ottimizzazione (come Retention Science) possono persino utilizzare l’IA per ottimizzare i contenuti a livello individuale.

DAM& MRM

Le piattaforme di gestione delle risorse digitali e di marketing aiutano i marketer a memorizzare e distribuire meglio i file digitali per scopi di marketing. Ci sono centinaia di piattaforme in questo spazio, molte delle quali si concentrano su aree specifiche della gestione dei file digitali.

Strumenti come Adgistics e Templafy fungono da soluzioni complete per la gestione dei file, mentre piattaforme come Isebox service hanno esigenze di gestione dei contenuti puramente PR. Molti di questi strumenti sono adattati alle piccole e medie imprese, ma alcuni (come OpenText) sono progettati per le grandi imprese.

SEO

Gli strumenti SEO (o Search Engine Optimization) aiutano i marketer a ottimizzare il contenuto in testo semplice dei loro siti Web per un’indicizzazione più efficiente da parte di Google e di altri motori di ricerca. La maggior parte di queste piattaforme fornisce funzionalità di analisi e offre ai marketer la possibilità di ottimizzare anche link e altri contenuti.

Google Analytics è spesso una fonte chiave di dati per i professionisti SEO, ma ci sono anche altre fonti di dati di qualità. Strumenti come Moz, BrightEdge e Rio SEO offrono tutte soluzioni SEO complete mirate ai marketer delle startup e delle imprese.

Marketing automation e campaign/lead management

Le piattaforme di marketing automation aiutano i marketer a inviare messaggi al loro database di lead, spesso su più canali. Queste piattaforme includono anche funzionalità di analisi e spesso supportano l’integrazione con piattaforme di terze parti, come strumenti CRM o piattaforme di analisi Web.

Alcuni degli strumenti di automazione di marketing più noti sono Marketo, Pardot e Hubspot. Il Marketing Cloud di Salesforce è anche una scelta popolare per le aziende di livello enterprise. Esistono anche piattaforme più leggere per casi d’uso specifici, come ConvertKit e Datatrics.

CMS e web experience management

Le piattaforme CMS (o content management system) offrono ai marketer un modo semplice per organizzare e visualizzare contenuti creativi su un intero sito web. Molte di queste piattaforme forniscono servizi di hosting insieme alle funzionalità di gestione e quasi tutte consentono di gestire anche il tuo sito web.

Drupal è una delle soluzioni CMS open source più utilizzate oggi sul mercato. Altri strumenti di infrastruttura dei contenuti includono Contentful (che è ottimo per i contenuti scritti), Appernetic e Moonfruit (ideale per il design reattivo).

Take Away

I numerosi strumenti di content marketing disponibili oggi rendono più facile che mai per i marketer distribuire grandi contenuti che convertono. Detto questo, è importante tenere a mente che avere una strategia di contenuto coerente è un precursore per ottenere un ROI di successo sui tuoi contenuti. Avere una direzione chiara per i tuoi contenuti e sapere dove posizionarli nella canalizzazione ti aiuterà ad aumentare i tassi di conversione e aumentare le entrate nel processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.