Hadrosauridae

Hadrosauridae
Fossili gamma: il Tardo Cretaceo, 100-65 Ma
Adrosauro-albero-v4.jpg
Albero genealogico degli Hadrosauroidea. I generi rappresentativi di ogni tribù sono mostrati in scala.
Scientific classification

Class

Reptilia

Superorder

Dinosauria

Order

Ornithischia

Suborder

Cerapoda

Infraorder

Ornithopoda

Superfamily

Hadrosauroidea

Family

Hadrosauridae
Cope, 1869

Subfamilies

  • Hadrosaurinae
    Fronte, 1869
  • Lambeosaurinae
    Parchi, 1923

Sinonimi

  • Trachodontidae
    Lydekker, 1888
  • Saurolophidae
    Marrone, 1914
  • Lambeosauridae
    Parchi, 1923 vide Horner, 1990

Hadrosaurids sono dinosauri che sono membri della famiglia Hadrosauridae, e comprendono ornithopods come Edmontosaurus e Parasaurolophus. Erano erbivori comuni nel periodo cretaceo superiore di quello che oggi sono l’Asia, l’Europa e il Nord America. Sono discendenti dei dinosauri iguanodontiani del Giurassico superiore / Cretaceo inferiore e avevano una disposizione del corpo simile. Erano ornitischi.

Gli hadrosauridi sono divisi in due sottofamiglie. I lambeosaurini (Lambeosaurinae) avevano creste craniche cave o tubi, ed erano generalmente meno ingombranti. Gli hadrosaurini (Hadrosaurinae) erano privi di creste craniche cave (creste solide erano presenti in alcune forme) ed erano generalmente più grandi.

Caratteristiche

Edmontosaurus skull, Oxford University Museum of Natural History

Gli hadrosauri sono conosciuti come l’anatra-dinosauri fatturati a causa della somiglianza della loro testa con quella delle anatre moderne. In alcuni generi, in particolare Anatotitan, l’intera parte anteriore del cranio era piatta e allargata a formare un becco, ideale per tagliare foglie e ramoscelli dalle foreste di Asia, Europa e Nord America. Tuttavia, la parte posteriore della bocca conteneva letteralmente migliaia di denti adatti per macinare il cibo prima che venisse inghiottito. Questo è stato ipotizzato essere stato un fattore cruciale nel successo di questo gruppo nel Cretaceo, rispetto ai sauropodi che erano ancora in gran parte dipendenti dai gastroliti per macinare il loro cibo.

Scoperte

Gli hadrosauridi furono la prima famiglia di dinosauri ad essere identificata in Nord America, le prime tracce furono trovate nel 1855-1856 con la scoperta di denti fossili. Joseph Leidy esaminò i denti ed eresse i generi Trachodon e Thespesius (altri includevano Troodon, Deinodon e Palaeoscincus). Una specie è stata chiamata Trachodon mirabilis. Ora sembra che il genere dei denti Trachodon sia una miscela di tutti i tipi di dinosauri cerapodi, compresi i ceratopsidi. Nel 1858 i denti furono associati all’omonimo Hadrosaurus foulkii di Leidy, dal nome dell’hobbista fossile William Parker Foulke. Sono stati trovati sempre più denti, risultando in generi ancora più (ora obsoleti).

Impressioni cutanee di Edmontosaurus.

Un secondo scheletro di becco d’anatra fu portato alla luce, e fu chiamato Diclonius mirabilis nel 1883 da Edward Drinker Cope, che usò erroneamente a favore di Trachodon mirabilis. Ma Trachodon, insieme ad altri generi scarsamente tipizzati, è stato usato più ampiamente e, quando il famoso scheletro di “Diclonius mirabilis” di Cope è stato montato all’American Museum of Natural History, è stato etichettato come “Dinosauro Trachodont”. La famiglia di dinosauri dal becco d’anatra fu poi chiamata Trachodontidae.

Un esemplare di hadrosauride completo molto ben conservato (Edmontosaurus annectens) fu recuperato nel 1908 dal collezionista di fossili Charles Hazelius Sternberg e dai suoi tre figli, nella contea di Converse, Wyoming. Analizzato da Henry Osborn nel 1912, è venuto per essere conosciuto come il “Trachodon mummia”. La pelle di questo esemplare era quasi completamente conservata sotto forma di impressioni.

Un esemplare ben conservato di Edmontosaurus.

Lawrence Lambe eresse il genere Edmontosaurus (“lucertola di Edmonton”) nel 1917 da un ritrovamento nella formazione lower Edmonton (ora Horseshoe Canyon Formation), Alberta. La sistematica degli hadrosauridi fu un disastro fino al 1942, quando Richard Swann Lull e Nelda Wright proposero il genere Anatosaurus. Il famoso monte di Cope all’AMNH divenne Anatosaurus copei. Nel 1975, Anatosaurus fu spostato su Edmontosaurus, perché la specie era troppo simile alla specie tipo di Edmontosaurus, E. regalis e perché l’Edmontosaurus era più vecchio, aveva la precedenza. Il campione originale era probabilmente un giovane Edmontosaurus. Una ex specie di Anatosaurus era abbastanza distinta da Edmontosaurus da essere collocata in un genere separato, chiamato Anatotitan, così nel 1990 il monte AMNH fu ri-etichettato Anatotitan copei.

Skeletion fossilizzato (parziale) di un giovane hadrosaur scavato e visualizzato presso l’Escalante-Grand Staircase National Mounument nel sud dello Utah. Fare clic sull’immagine per visualizzare il testo del cartello

I paleontologi hanno trovato un osso della gamba di hadrosauride nelle rocce del Paleocene, ma probabilmente è stato rielaborato da una fonte del Cretaceo.

Uno degli esemplari fossili più completi è stato trovato nel 1999 nella formazione Hell Creek del Dakota del Nord e ora è soprannominato “Dakota”. Il fossile di hadrosaur è così ben conservato che gli scienziati sono stati in grado di calcolare la sua massa muscolare e imparare che era più muscolare di quanto si pensasse, probabilmente dandogli la capacità di correre più veloce predatori come Tyrannosaurus rex. A differenza delle collezioni di ossa trovate nei musei, questo fossile di hadrosauro mummificato viene fornito completo di pelle (non solo impronte di pelle), legamenti, tendini e forse alcuni organi interni. Viene analizzato nel più grande scanner CT del mondo, gestito dalla Boeing Co. La macchina di solito viene utilizzata per rilevare difetti nei motori dello space shuttle e altri oggetti di grandi dimensioni, ma in precedenza nessuno grande come questo. I ricercatori sperano che la tecnologia li aiuterà a saperne di più sugli interni fossilizzati della creatura. Hanno anche trovato uno spazio di circa un centimetro tra ogni vertebra, indicando che potrebbe esserci stato un disco o altro materiale tra di loro, consentendo una maggiore flessibilità e il che significa che l’animale era in realtà più lungo di quello che viene mostrato in un museo.

Sistematica

Tassonomia

La famiglia Hadrosauridae fu utilizzata per la prima volta da Edward Drinker Cope nel 1869. Dalla sua creazione, è stata riconosciuta una divisione importante nel gruppo, tra la sottofamiglia Lambeosaurinae (generalmente crestata) e la sottofamiglia Hadrosaurinae (generalmente crestata). L’analisi filogenetica ha aumentato considerevolmente la risoluzione delle relazioni degli hadrosauridi (vedi Filogenesi sotto), portando all’uso diffuso delle tribù (un’unità tassonomica sotto la sottofamiglia) per descrivere le relazioni più fini all’interno di ciascun gruppo di hadrosauridi. Tuttavia, molte tribù di hadrosauridi comunemente riconosciute nelle fonti online non sono ancora state formalmente definite o hanno visto un ampio uso in letteratura. Molti sono stati brevemente menzionati, ma non nominati come tali nella prima edizione del Dinosauria, sotto nomi informali. In this 1990 reference, “gryposaurs” included Aralosaurus, Gryposaurus, Hadrosaurus, and Kritosaurus; “brachylophosaurs” included Brachylophosaurus and Maiasaura; “saurolophs” included Lophorhothon, Prosaurolophus, and Saurolophus; and “edmontosaurs” included Anatotitan, Edmontosaurus, and Shantungosaurus.

Lambeosaurines have also been split into Parasaurolophini (Parasaurolophus) and Corythosaurini (Corythosaurus, Hypacrosaurus, and Lambeosaurus). Corythosaurini e Parasaurolophini come termini sono entrati nella letteratura formale nella ridescrizione di Evans e Reisz del 2007 di Lambeosaurus magnicristatus. Corythosaurini è definito come tutti i taxa più strettamente correlati a Corythosaurus casuarius che a Parasaurolophus walkeri, e Parasaurolophini come tutti i taxa più vicini a P. walkeri che a C. casuarius. In questo studio, Charonosaurus e Parasaurolophus sono parasaurolophins, e Corythosaurus, Hypacrosaurus, Lambeosaurus, Nipponosaurus e Olorotitan sono corythosaurins.

La seguente tassonomia include i dinosauri attualmente riferiti agli Hadrosauridae e alle sue sottofamiglie. Hadrosaurids che sono stati accettati come validi, ma non sono stati messi in un cladogram al momento del 2004 La revisione in Dinosauria, o, nel caso di lambeosaurines, 2007 redescription di Lambeosaurus magnicristatus, il livello più alto a cui sono stati collocati (o poi, o nella loro descrizione se successivi le carte qui).

  • Famiglia Hadrosauridae
    • Telmatosaurus
    • Sottofamiglia Hadrosaurinae
      • Brachylophosaurus
      • Edmontosaurus (incluso Anatotitan in Horner et al., 2004)
      • Gryposaurus
      • “Kritosaurus” del sud
      • Lophorhothon
      • Maiasaura
      • Naashoibitosaurus
      • Prosaurolophus
      • Saurolophus
      • Wulagasaurus
      • Hadrosaurinae non vedere
        • Anasazisaurus
        • Hadrosaurus
        • Kerberosaurus
        • Kritosaurus
        • Shantungosaurus
    • Sottofamiglia Lambeosaurinae
      • Amurosaurus
      • Angulomastacator
      • Aralosaurus
      • Charonosaurus
      • Corythosaurus
      • Hypacrosaurus
      • Jaxartosaurus
      • Lambeosaurus
      • Nipponosaurus
      • Olorotitan
      • Parasaurolophus
      • Sahaliyania
      • Tsintaosaurus
      • Velafrons
      • Lambeosaurinae non vedere
        • Barsboldia
        • Nanningosaurus
    • Hadrosaurids di incerta collocazione (non vedere)
      • Bactrosaurus
      • Claosaurus
      • Gilmoreosaurus
      • Koutalisaurus
      • Pararhabdodon
      • Secernosaurus
      • Tanius
      • Zhuchengosaurus
    • Dubbia hadrosaurids
      • Arstanosaurus
      • Cionodon
      • Diclonius
      • Dysganus
      • Hypsibema
      • Mandschurosaurus
      • Microhadrosaurus
      • Orthomerus
      • Pteropelyx
      • Thespesius
      • Trachodon

Filogenesi

Hadrosauridae è stato definito come un clade, da Forster nel 1997 astratto, semplicemente come “Labeosaurinae plus Hadrosaurinae e il loro antenato comune più recente.”Nel 1998, Paul Sereno ha definito il clade Hadrosauridae come il gruppo più inclusivo possibile contenente Saurolophus (un noto hadrosaurino) e Parasaurolophus (un noto lambeosaurino), in seguito modificando la definizione per includere Hadrosaurus, il genere tipo della famiglia, che le regole ICZN affermano debba essere incluso, nonostante il suo status di nomen dubium. Secondo alcuni studi,la definizione di Template:Who Sereno porterebbe alcuni altri hadrosauri ben noti (come Telmatosaurus e Bactrosaurus) al di fuori della famiglia, che ha portato Horner et al. (2004) per definire la famiglia per includere Telmatosaurus di default.

Il seguente cladogramma è dopo la revisione del 2004 di Jack Horner, David B. Weishampel e Catherine Forster, nella seconda edizione di Dinosauria.

Hadrosauridae

Telmatosaurus

Euhadrosauria
Hadrosaurinae

Lophorhothon

unnamed

unnamed

Prosaurolophus

unnamed

Gryposaurus

unnamed

Edmontosaurus

unnamed

Brachylophosaurus

Maiasaura

unnamed

“Kritosaurus” australis

Naashoibitosaurus

Saurolophus

Lambeosaurinae

Tsintaosaurus

unnamed

Parasaurolophus

unnamed

Lambeosaurus

Corythosaurus

Hypacrosaurus

Hadrosaurine cladogram

Hadrosauridae has not been subjected to as many phylogenetic analyses as other dinosaur groups, so other workers may find quite different phylogenies. Gates e Sampson (2007) hanno pubblicato il seguente cladogramma alternativo di Hadrosaurinae nella loro descrizione di Gryposaurus monumentensis:

unnamed

Telmatosaurus

unnamed

Corythosaurus (Lambeosaurinae)

unnamed

Lophorhothon

unnamed
unnamed

Edmontosaurus

unnamed

Prosaurolophus

Saurolophus

unnamed

Naashoibitosaurus

unnamed

Gryposaurus

unnamed

Brachylophosaurus

Maiasaura

Lambeosaurine cladogram

The il cladogramma seguente è dopo la ridescrizione del 2007 di Lambeosaurus magnicristatus (Evans e Reisz, 2007):

Hadrosauridae

Hadrosaurinae

Lambeosaurinae

Aralosaurus

unnamed

Tsintaosaurus

unnamed

Jaxartosaurus

unnamed

Amurosaurus

unnamed
unnamed

Charonosaurus

unnamed

Parasaurolophus cyrtocristatus

unnamed

P. tubicen

P. walkeri

unnamed

Nipponosaurus

unnamed

unnamed

Lambeosaurus lambei

L. magnicristatus

unnamed

Corythosaurus

Olorotitan

unnamed

Hypacrosaurus altispinus

H. stebingeri

Lifestyle

Diet

Coprolites (fossilized droppings) of some Late Cretaceous hadrosaurs show that the animals sometimes deliberately ate rotting wood. Il legno in sé non è nutriente, ma il legno in decomposizione avrebbe contenuto funghi, materiale di legno decomposto e invertebrati che mangiano detriti, che sarebbero stati tutti nutrienti.

  1. ^ Fassett, J, Zielinski, R. A., e Budahn, J. R. (2002). Dinosauri che non sono morti; prove per i dinosauri del Paleocene nell’arenaria di Ojo Alamo, bacino di San Juan, Nuovo Messico. In: Koeberl, C., e MacLeod, K. (eds.). Eventi catastrofici ed estinzioni di massa: impatti e oltre. Carta speciale-Geological Society of America 356: 307-336.
  2. ^ (Notizie Reuters) “Dinosauro mummificato rivela sorprese: scienziati” 3 dicembre 2007.
  3. ^ SCHMID, RANDOLPH (3 dicembre, 5:52 PM EST). “Il dinosauro mummificato potrebbe aver superato il T Rex”. Associated Press. http://hosted.ap.org/dynamic/stories/D/DINOSAUR_MUMMY?SITE=WIMAR&SECTION=HOME&TEMPLATE=DEFAULT. Estratto il 2007-12-03.
  4. ^ Weishampel, David B.; e Horner, Jack R. (1990). “Hadrosauridae”. in Weishampel, David B.; Dodson, Peter; e Osmólska, Halszka (eds.). Il Dinosauria (1 ° ed.). Berkeley: University of California Press. pp. 534-561. ISBN 0-520-06727-4.
  5. ^ Glut, Donald F. (1997). Dinosauri: L’Enciclopedia. Jefferson, Carolina del Nord: McFarland & Co. pag. 69. ISBN 0-89950-917-7. nel 2007 è stato pubblicato il primo album in studio del gruppo. “Anatomy and relationships of Lambeosaurus magnicristatus, a crested hadrosaurid Dinosaur (Ornithischia) from the Dinosaur Park Formation, Alberta”. Journal of Vertebrate Paleontology 27 (2): 373-393. doi:10.1671/0272-4634(2007)272.0.CO;2. nel 2004 è stato pubblicato il primo album in studio del gruppo musicale statunitense The Mighty, pubblicato nel 2004. “Hadrosauridae”. in Weishampel, David B.; Dodson, Peter; e Osmólska, Halszka (eds.). Il Dinosauria (2 ° ed.). Berkeley: University of California Press. pp. 438-463. ISBN 0-520-24209-2.
  6. ^ a b Godefroit, P., Hai, S., Yu, T., e Lauters, P. (2008). “Nuovi dinosauri hadrosauridi del Cretaceo superiore della Cina nord−orientale”. Acta Paleontologica Polonica 53 (1): 47-74.
  7. ^ Wagner, Jonathan R.; Lehman, Thomas M. (2009). “An Enigmatic New Lambeosaurine Hadrosaur (Reptilia: Dinosauria) from the Upper Shale Member of the Campanian Aguja Formation of Trans-Pecos Texas”. Journal of Vertebrate Paleontology 29 (2): 605-611. doi: 10.1671 / 039.029.0208. http://www.bioone.org/doi/abs/10.1671/039.029.0208. Nel 2007, dopo la morte del padre, si trasferisce a Parigi, dove si trasferisce a Parigi. “Velafrons coahuilensis, un nuovo hadrosauride lambeosaurino (Dinosauria: Ornithopoda) del tardo campaniano Cerro del Pueblo Formation, Coahuila, Messico”. Journal of Vertebrate Paleontology 27 (4): 917-930. doi:10.1671/0272-4634(2007)272.0.CO;2. ^ Nel 2007 si trasferisce a New York. “Una nuova specie di Gryposaurus (Dinosauria: Hadrosauridae) dal tardo Campanian Kaiparowits Formazione, Utah meridionale, Stati Uniti d’America”. Zoological Journal of the Linnean Society 151 (2): 351-376. doi:10.1111 / j. 1096-3642. 2007.00349.x.
  8. ^ Chin, K. (settembre 2007). “The Paleobiological Implications of Herbivorous Dinosaur Coprolites from the Upper Cretaceous Two Medicine Formation of Montana: Why Eat Wood?”. Palaios 22 (5): 554. doi:10.2110 / palo.2006.p06-087r. http://www.bioone.org/perlserv/?request=get-document&doi=10.2110%2Fpalo.2006.p06-087r. Estratto il 2008-09-10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.