Dyck Arboretum

L’inverno sta arrivando. Alberi, arbusti e altre piante stanno scivolando in letargo, permettendo loro di sopravvivere al freddo. Sono andati dormienti mentre aspettano di essere rinnovati in primavera. Come le temperature fredde impostare in, mi sono chiesto perché le piante vanno dormienti. Perché questo periodo di attesa per la primavera è così importante per la sopravvivenza delle piante?

GerryEpp7

Qual è il processo di dormienza?

Durante i mesi attivi di crescita (aprile-agosto), ogni pianta utilizza il processo fotosintetico per cambiare l’anidride carbonica, l’acqua e alcuni sali inorganici in carboidrati. Questi sono utilizzati dalla pianta o conservati per l’uso durante l’inverno. Alla fine della stagione, le piante iniziano a spostare questi zuccheri e carboidrati dalle foglie verso il basso nelle radici per nutrire la pianta per i mesi invernali. Le piante non crescono più. Negli alberi, la clorofilla verde viene rimossa dalle foglie lasciando spesso bellissimi pigmenti di rosso, arancione e giallo che danno loro un brillante colore autunnale. Ogni pianta viene trasformata in modo diverso in autunno, ma alla fine la dormienza è il modo in cui le piante conservano energia usando gli zuccheri e i carboidrati immagazzinati che hanno prodotto durante la stagione di crescita per sopravvivere all’inverno.

IMG_6029

Quali segnali dormienza?

Man mano che le piante crescono, sono influenzate dalla temperatura e dalla luce solare. Queste due forze fungono da segnali alle piante che l’inverno sta arrivando. Quando la durata del giorno si accorcia, le piante iniziano a rallentare la crescita e il processo di dormienza inizia in ogni pianta. In primavera, notti più brevi incoraggiano le piante a crescere attivamente. Tuttavia, in autunno, periodi più lunghi di oscurità (agosto-ottobre) e temperature tipicamente più fresche sono indicatori evidenti per le piante che l’inverno è dietro l’angolo.

Cosa succederebbe se le piante non diventassero dormienti?

Proprio come lottiamo con il freddo, le piante sono le stesse. Se le piante crescessero attivamente durante l’inverno, l’acqua nel tronco, nei gambi e nelle foglie si congelerebbe, causando enormi danni a queste strutture. Abbiamo visto il risultato di questo sugli alberi quando c’è stato un congelamento precoce prima che gli alberi siano completamente preparati per le temperature fredde. La corteccia è danneggiata perché l’acqua negli strati esterni si congela e si espande danneggiando il tronco dell’albero. L’inverno ha anche meno luce solare per alberi e piante da usare. L’acqua diventa scarsa con il terreno ghiacciato, rendendo difficile per le piante raccogliere abbastanza acqua per sopportare i mesi freddi. La dormienza è un meccanismo vitale per la sopravvivenza delle piante.

switchgrass_bluestem-EWeaver-092602

Fino a quando ci incontriamo di nuovo Plants

Le piante sanno che l’inverno sta arrivando. Le giornate si accorciano e le notti diventano più fredde. I bei colori delle erbe, arbusti e alberi sono lentamente in sordina a marroni, si abbronza e grigi. Il paesaggio aspro è pronto per un sonno invernale. La dormienza è in attesa del prossimo anno, in attesa di rinnovo, in attesa di un nuovo inizio. Le piante aspettano giorni più caldi e aspettano la possibilità di prendere vita, aggiungendo bellezza ancora una volta al nostro mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.