Dipartimento del Lavoro logo UNITED STATESDEPARTMENT DI LAVORO

5 aprile 1999

MEMORANDUM PER: gli AMMINISTRATORI REGIONALI DA: RICHARD E. FAIRFAX
REGISTA
la DIREZIONE dei PROGRAMMI DI CONFORMITÀ Oggetto: Chiarimenti sull’Applicazione della Politica in Pericolo
Standard di Comunicazione per la Terra di Diatomee

Questo documento è di fornire chiarimenti riguardanti l’applicazione di criteri di sotto Hazard Communication Standard (HCS), 29 CFR 1910.1200, per uncalcined terra di diatomee prodotti. Sono state sollevate domande sulle informazioni che devono essere incluse negli MSDSS e sulle etichette di questi prodotti. In particolare, ci è stato chiesto di chiarire le informazioni necessarie per gli effetti sulla salute della silicosi e della cancerogenicità. (La terra diatomee è definita come silice amorfa composta dagli scheletri di piante preistoriche, o diatomee, contenenti meno dell’uno per cento di silice cristallina.)

Gli studi sul potenziale fibrogenico (silicosi) della terra diatomea forniscono prove contrastanti – alcune che mostrano risultati positivi e altre che mostrano risultati negativi. Poiché il criterio per stabilire e segnalare i rischi per la salute nell’ambito dell’HCS è “la prova che è statisticamente significativa e che si basa su almeno uno studio positivo condotto secondo principi scientifici consolidati”, le informazioni sugli effetti negativi sulla salute derivanti dall’esposizione devono essere riportate sull’etichetta e una discussione sul potenziale di silicosi deve essere inclusa nella scheda di sicurezza.

Per quanto riguarda la cancerogenicità, l’HCS richiede che qualsiasi prodotto chimico che sia stato designato cancerogeno (o potenziale cancerogeno) dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), dal Programma nazionale di tossicologia (NTP) o sia regolamentato come cancerogeno dall’OSHA sia elencato come cancerogeno sulla scheda di sicurezza.

La terra diatomacea è stata testata nel suo complesso e valutata come cancerogena di Gruppo 3 dall’IARC. Un elenco del Gruppo 3 indica che la terra diatomee non è classificabile per quanto riguarda la sua cancerogenicità per l’uomo, poiché non è possibile trarre conclusioni definitive dalle ricerche condotte fino ad oggi. Pertanto, ai sensi dell’HCS non vi è alcun obbligo di indicare una conclusione definitiva di cancerogenicità sull’etichetta o sulla scheda di sicurezza per i prodotti a base di diatomee contenenti meno dell ‘ 1% di silice cristallina. Tuttavia, il principio di “uno studio positivo” si applica anche qui, e i risultati di qualsiasi studio condotto in conformità con i principi scientifici che mostra la significatività statistica della cancerogenicità derivante dall’esposizione a questo prodotto devono essere inclusi per la discussione sulla scheda di sicurezza. Questa politica di applicazione non si applica ai prodotti contenenti più dell ‘ 1% di silice cristallina e annulla e sostituisce tutte le interpretazioni precedenti in merito.

Speriamo che questa informazione sia utile. Se avete bisogno di ulteriore assistenza in questo senso, non esitate a contattare l’Ufficio di assistenza conformità sanitaria su 202-693-2190.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.