Come risolvere i problemi di tiraggio del camino

Fuoriuscite di fumo alle aperture più grandi e serrande. Se si ottiene fumo fuoriuscita nella stanza quando si apre la serranda per una maggiore potenza termica, vedere i problemi No. 1 attraverso 6.

La potenza termica è troppo bassa. Se, nonostante una serranda spalancata, la stufa a legna non diventa molto calda, vedere i problemi n.1, 2, 4, 5 e 6.

Gli odori di fumo sono persistenti, anche quando la stufa non è in uso. Se la tua casa odora costantemente di fumo, anche quando non hai acceso un fuoco, vedi i problemi n.6 e 8.

Identificazione dei problemi del camino

1. Camino troppo piccolo: A meno che tu non abbia un riscaldatore a legna molto grande, è improbabile che il tuo camino abbia una capacità inadeguata. È generalmente sicuro dimensionare un camino secondo le raccomandazioni del produttore del woodburner. Se non si dispone di tali informazioni, assicurarsi che, come regola generale, il camino è circa lo stesso diametro (o ha circa la stessa area della sezione trasversale) come la canna fumaria sull’apparecchio. Vedere soluzioni A, B ed E per miglioramenti marginali o soluzione H per la correzione reale.

2. Camino troppo grande: I camini non devono avere più del doppio dell’area della sezione trasversale della canna fumaria sull’apparecchio. Quindi una stufa con un collare da 6 pollici di diametro non dovrebbe avere più di un camino da 8 pollici di diametro. L’eccesso di superficie del camino provoca il raffreddamento dei gas di scarico e la riduzione del tiraggio, in particolare nei camini in muratura esterna non isolati. Vedere soluzioni F e H.

3. Camino troppo corto: Il tiraggio è proporzionale alla radice quadrata dell’altezza del camino, supponendo che altri fattori non interferiscano. Così, raddoppiando altezza camino aumenta progetto del 41 per cento. In pratica, l’altezza del camino è più importante nel limitare gli effetti dei modelli di vento prodotti dall’edificio e dagli ostacoli vicini di quanto non lo sia nel produrre il progetto per effetto pila. Le linee guida della National Fire Protection Association (NFPA) per l’altezza del camino dovrebbero essere considerate minime. Vedere soluzione E.

4. Camino bloccato: le cause principali del blocco del camino sono il creosoto (nel camino stesso o nello schermo a scintilla del cappuccio), gli ammortizzatori che sono venuti alla deriva, i nidi degli uccelli e le parti cadute dei camini in muratura. Vedere le soluzioni A, F e H.

5. Camino ha perdite: Qualsiasi perdita nella metà inferiore di un camino ridurrà il tiraggio complessivo. In pratica, i giunti nei connettori del tubo da stufa non sono importanti fonti di perdita di tiraggio. Cercare altri apparecchi a combustibile solido collegati allo stesso camino, aprire le porte cleanout, connettori scollegati per altre stufe, o grave deterioramento. Vedi soluzioni B, F e H.

-Advertisement-

6. Casa impedisce un adeguato flusso d’aria fino camino: Se la vostra casa è molto piccola e ben sigillato, può essere troppo stretto per consentire un adeguato flusso d’aria di combustione. (La maggior parte delle stufe ermetiche hanno bisogno tra 10 e 50 piedi cubi al minuto.) Più spesso, però, la mancanza di un flusso d’aria adeguato è causata da altri apparecchi (o ventilatori) che esauriscono l’aria dall’edificio, o dall’effetto pila. Se la tua casa ha più aperture per perdite d’aria vicino alla sua cima rispetto al suo fondo (questo di solito non è il caso, ma è più probabile nelle abitazioni a più piani), e se il camino ha un tiraggio marginale per cominciare a causa di un eccessivo raffreddamento (vedi problema n.7), il flusso naturale potrebbe effettivamente essere verso il basso nel camino. Vedere soluzioni C e D.

7. Temperatura dei fumi troppo bassa: Fino a certi limiti (che non è probabile che tu superi), il tiraggio del camino aumenta all’aumentare della differenza di temperatura tra i gas nel camino e l’aria esterna. Tuttavia, quasi la metà della capacità del camino è disponibile con solo una differenza di temperatura di 35 gradi Fahrenheit, quindi non è probabile che si verifichino problemi a meno che non si abbia un camino in muratura esterna (che perde molto calore e raffredda i gas) e funziona a basse uscite di calore. La nuova razza di bruciatori di legno altamente efficienti ha maggiori probabilità di soffrire di questo problema, perché estrae così tanto calore dai gas prima che entrino nel camino. Vedere soluzioni F e H.

8. Modelli di vento invertire il flusso del camino: Nella maggior parte dei casi, il vento aumenta il tiraggio del camino. Se, tuttavia, una parte della linea del tetto sopravento, un altro edificio, o un albero dirige vento verso il basso verso il camino, torna sbuffando potrebbe risultare. Un’altra possibilità è che il vento che sale su una linea ascendente del tetto potrebbe essere deviato verso il basso nel camino da un cappuccio del camino. Vedi soluzioni E e G.

Risolvere i problemi di tiraggio del camino

A. Pulire il camino: un pesante accumulo di creosoto in un camino può bloccare la canna fumaria o limitarne drasticamente le dimensioni effettive. Anche gli accumuli minori aumentano l’attrito nel camino e riducono la sua capacità. Pianifica di ispezionare il tuo camino una volta al mese e pulirlo secondo necessità.

B. Sigillare le perdite nel camino: accertarsi che non ci siano altri apparecchi agganciati al camino della stufa; sigillare tutti gli altri connettori al camino; chiudere tutte le porte e gli accessori di pulizia. Probabilmente non è necessario andare all’estremo di sigillare i giunti del tubo da stufa con il cemento del forno, anche se questo potrebbe offrire un miglioramento marginale.

C. Aprire una finestra: Se si sospetta che, per un motivo o per un altro, la vostra casa sta limitando o impedendo il flusso fino al camino, rompere una finestra aperta vicino al riscaldatore e vedere se il problema va via. In tal caso, considerare l’installazione di un’alimentazione d’aria esterna come rimedio più permanente (vedere soluzione D).

D. Installare un impianto esterno ad aria comburente: È preferibile collegare direttamente la presa d’aria di una stufa a legna all’esterno, piuttosto che semplicemente praticare un foro nel muro vicino all’apparecchio. In pratica, tuttavia, questo può essere difficile da fare a meno che non si utilizza un riscaldatore progettato per l’applicazione casa mobile (che sarà dotato di collegamenti aria esterna). Si tenga presente che è improbabile che un collegamento dell’aria esterna abbia un effetto positivo sull’efficienza: anche se l’aria ambiente non viene utilizzata, la stufa deve riscaldare l’aria per la combustione; inoltre, l’aria fresca diminuirà la temperatura del corpo della stufa, riducendo le radiazioni. Prima di fare qualcosa di drastico, prova la soluzione C.

E. Estendi il camino: è semplice aggiungere un’altra sezione a un camino metallico isolato, e non è così difficile da aggiungere ai camini in muratura (le piastrelle dei fumi sono disponibili in lunghezze di 3 piedi). Assicurati che il tuo camino soddisfi almeno le linee guida NFPA, anche se il superamento di tali dimensioni può migliorare il tiraggio in una certa misura.

F. Reline the chimney: camini in blocchi o mattoni troppo grandi, sfoderati, situati all’esterno della casa o deteriorati possono essere salvati posizionando un rivestimento all’interno della muratura esistente. Due metodi di base sono stati precedentemente descritti in MOTHER EARTH NEWS: un inserto in acciaio inossidabile isolato e un rivestimento in muratura (refrattario isolante) formato. I metalli diversi dall’acciaio inossidabile di alta qualità si deteriorano entro pochi anni all’interno di un camino; inoltre, qualsiasi rivestimento metallico dovrebbe essere formato a spirale o installato in modo che possa espandersi e contrarsi con la temperatura. Se un camino con un rivestimento metallico è molto ben sigillato, potrebbe non essere assolutamente necessario riempire il vuoto tra il rivestimento e la muratura con vermiculite. Qualsiasi lavoro di relining di qualità sarà costoso (almeno $20 per piede installato), ma questo è ancora meno costoso rispetto alla costruzione o all’installazione di un nuovo camino.

G. Installare (o sostituire) un tappo camino: Se hai problemi di sbuffo posteriore in caso di vento, installare un tappo camino o provare uno diverso. I tappi a forma di cono possono incoraggiare il flusso verso il basso se il camino si trova sul lato di bolina della casa. Non raccomandiamo i cappucci del camino che ruotano con la direzione del vento: se non si bloccano con il creosoto, spruzzano il creosoto su tutto il tetto quando ruotano.

H. Installare un nuovo camino: Se il tuo camino esistente sta cadendo a pezzi o troppo piccolo all’interno, e se non può essere ricollegato con successo, abbiamo una cattiva notizia: costruire un nuovo camino in muratura o installare uno in metallo isolato è costoso; analizzare attentamente i costi rispetto al risparmio di legna da ardere.

Originariamente pubblicato: gennaio / febbraio 1986

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.