Come caricare una batteria moto

Da auto Bibbie Personale
Pubblicato Gen. 25, 2019

Naturalmente, avere una moto può essere un sogno assoluto – permettendoti di esplorare il mondo da sopra il tuo cavallo meccanico, per così dire. Rende il lavoro leggero del traffico, riduce il tentativo di trovare posti auto e ti dà quella sensazione quasi indescrivibile di libertà, non importa dove si decide di viaggiare. Naturalmente, se si utilizza sempre e solo la moto una volta in una luna blu, allora saprete quanto di un dolore può essere quando la batteria muore.

Prima di iniziare, è necessario essere sicuri di quanto segue:

  • Assicurarsi che la batteria sia la parte difettosa. Controlla queste semplici regole per vedere se potrebbero essere in errore, prima di iniziare:

La moto è in folle? Le caratteristiche di sicurezza integrate di solito non consentono l’avvio di una bici in marcia

Il cavalletto è abbassato? Anche se non tutte le moto hanno questa caratteristica, ci sono alcuni che non permetterà una moto per start-up senza il cavalletto essere opportunamente posizionato per la guida (es. up)

C’è abbastanza carburante? Potrebbe sembrare un po ‘ ovvio, ma tutti abbiamo avuto uno di quei momenti che ci fa avere una “scoreggia del cervello”- dove qualcosa di così semplice scivola la nostra mente e ci sentiamo piuttosto sciocchi, dopo aver capito di cosa si tratta!

  • Dovresti anche assicurarti di essere in una zona sicura. Preferibilmente lontano da strade trafficate, dove puoi lavorare sulla tua bici, in sicurezza. È anche preferibile rimanere in un’area ben ventilata, nel caso in cui la batteria venga scossa o danneggiata.
  • Si dovrebbe avere acqua e sapone a portata di mano. Le fuoriuscite di acido della batteria possono essere letali, causando danni a te e al tuo ambiente. Mantenere una semplice soluzione di acqua e sapone nelle vicinanze può aiutare a evitare gravi ustioni.

Come caricare una batteria moto senza un caricabatterie

Ci sono due modi per riavviare e caricare la batteria moto senza un caricabatterie. Nessuno dei due sono particolarmente semplici, anche se inizieremo con uno che tutti possono essere un po ‘ più di famiglia con – l’inizio push.

La spinta di avvio funziona solo se si è in grado di raccogliere abbastanza velocità per la vostra moto per registrare il movimento – quindi se è possibile ottenere l’aiuto di uno sconosciuto, che è l’ideale. In caso contrario, potrebbe essere necessario trovare una collina o pendenza per iniziare la prossima serie di passi!

  • Schiocca la tua bici in 2a Il primo è, sorprendentemente, non affidabile per le partenze a spinta.
  • Premere la frizione e ruotare la bici
  • una Volta che siete a fare jogging velocità di rilascio della frizione
  • non appena questo viene fatto, mettere la moto in folle e rev tua moto quanto è sicuro, mentre il pompaggio del gas per evitare che la batteria morente, di nuovo
  • Attentamente la tua moto casa o in garage più vicino, in modo che si può investigare completamente la batteria e ricaricarla completamente, se necessario.

La seconda opzione è quella di avviare la tua moto. Ho posto questo come secondario come di solito avrete bisogno di qualcuno che è disposto e in grado di prestare il loro trasporto per alcuni minuti, mentre la batteria della tua moto si carica. Avrete anche bisogno di alcuni cavi jumper, o essere in grado di prendere in prestito alcuni da un estraneo gentile.

Se stai iniziando a utilizzare un’auto, assicurati di lasciare l’auto spenta. A differenza di salto di partenza un’altra auto, la batteria può essere un po ‘ troppo potente per la maggior parte delle moto e quindi l’auto può essere lasciato fuori mentre si ordina la batteria fuori. Naturalmente, salto di partenza utilizzando un’altra moto è diverso, e può essere trattato nello stesso modo si farebbe se saltare iniziare un’altra auto – lasciando la moto durante il processo. Una volta deciso il veicolo ospitante e preso le misure appropriate, segui queste istruzioni:

  • Collega il morsetto rosso al terminale positivo della batteria della tua bici
  • Collega il morsetto nero al telaio della bici (perché il telaio? Per evitare di distruggere la batteria)
  • Collegare l’altro morsetto rosso al terminale positivo del lavoro di batteria
  • Collegare l’altro morsetto nero al terminale negativo del lavoro di batteria (in modo che il nero e il rosso morsetto non si tocchino durante questo processo)
  • Inizia la tua moto. Questo potrebbe richiedere alcuni tentativi, quindi non essere scoraggiato.
  • Se la moto non si avvia, potrebbe essere che la batteria è completamente scarica
  • Lasciare la vostra moto in esecuzione, è necessario scollegare i cavi NEL SEGUENTE ORDINE SOLO:
  1. Il morsetto nero dal vivo batteria
  2. Il morsetto nero dalla batteria
  3. Il cavo rosso dal vivo batteria
  4. Il cavo rosso dalla batteria

Si dovrebbe anche essere sicuri che i cavi non si tocchino quando si scollega il tuo morsetti.

Come caricare una batteria moto morta

Se siete abbastanza lungimirante, si dovrebbe avere un caricabatterie su di voi. Questo può rendere il processo molto più semplice e significa che hai meno probabilità di danneggiare la batteria durante il tentativo di riavviarlo! In caso contrario, è necessario scoprire il tipo di batteria e acquistare il caricabatterie corrispondente che è appropriato per la tua moto. Le seguenti istruzioni si basano sul vostro avere il corretto tipo di caricabatterie:

  • Garantire la vostra moto è spento, è necessario scollegare e rimuovere la batteria. Ciò evita che i componenti vicini vengano danneggiati durante il processo di ricarica. Se stai lottando per trovare il modo migliore per fare questo, fare riferimento al manuale per le istruzioni specifiche
  • Il caricabatterie deve quindi essere collegato alla batteria tramite il corretto utilizzo di terminali (positivi e negativi)
  • una Volta collegato, accendere il caricabatterie. Se il caricabatterie stesso non è un moderno “caricabatterie intelligente”, dovrai stare nelle vicinanze per tenere d’occhio la batteria. Una batteria sovraccarica può portare a perdite e persino l’esplosione della batteria. D’altra parte, un caricabatterie intelligente si spegne automaticamente quando rileva che la batteria è completamente carica.
  • Spegnere il caricabatterie, è quindi possibile staccare i cavi e posizionare la batteria di nuovo in per la vostra moto. Una volta che tutti i componenti sono ricollegati come è normale, è possibile avviare la bicicletta!

Carica la batteria senza rimuoverla dalla tua bici

Se ti stavi chiedendo di caricare la batteria del motociclo mentre sei in bici, non preoccuparti. Tutto ciò di cui hai bisogno sono cavi abbastanza piccoli da adattarsi alla memoria della batteria. È inoltre possibile utilizzare un tender batteria.

I tender della batteria sono in circolazione dal 1965 e sono un’alternativa affidabile ai soliti caricabatterie, poiché sono progettati per adattarsi alla tua bici e alla successiva durata della carica della batteria della bici. In altre parole, questi sono progettati per mantenere la batteria della tua bici carica durante lunghi periodi di ibernazione. Se non si utilizza la moto su base regolare-preferendo prendere per un giro nelle giornate più calde o per le unità più brevi – questo è un must-have per la tua moto.

Un’altra alternativa a questo è il trickle charger, anche se un tender della batteria è più attento alla sicurezza, con tecnologia spark-free e un sistema di facile lettura che ti tiene aggiornato sul benessere della batteria. La gara è anche meno propensi a cercare di caricare continuamente la batteria nel modo in cui un caricabatterie trickle potrebbe, dal momento che ha la tecnologia per spegnersi quando la batteria è completamente carica – il che significa che c’è meno incidenti probabili.

Ecco come utilizzare il Tender batteria:

  • Come sopra, è necessario tenere un po ‘ di acqua e sapone nelle vicinanze, in caso di eventuali fuoriuscite di acido della batteria.
  • Tenere il caricabatterie stesso lontano come i cavi della batteria permetterà.
  • Assicurare la gara è spento, è necessario mantenere tutti i cavi di connessione locale orpelli (porte, mobili, ecc, in grado di intercettare i fili)
  • Individuare il Positivo (Pos o +) e Negativo (Neg o – ) batteria
  • Collegare il caricabatterie clip in modo appropriato
  • Accendere il caricabatterie

Ci sono alcune varianti di questo – come tutti sappiamo ogni tipo di bicicletta e marchio diverso, che può essere visto, in pieno, la Batteria di Gara del sito web.

Cose da guardare fuori per quando si carica la tua moto

Ricarica di una batteria moto a 2 ampere può essere considerato un “carica rapida”, il che significa che si può danneggiare la batteria. Naturalmente, alcune moto potrebbero essere in grado di gestire questo, in modo da controllare con il manuale, prima. La regola generale, tuttavia, è quella di caricare la batteria della tua bici a non più di un decimo del suo punteggio.

In altre parole, una batteria da 20 amp può assumere una carica di 2 amp per oltre 10 ore. Tuttavia, una batteria da 15 amp bolle, si surriscalda e potrebbe persino esplodere a causa della velocità di carica aggressiva. E di solito è nell’interesse di tutti evitare esplosioni dove necessario.

Fare attenzione a non versare alcun acido della batteria su se stessi. Come accennato in precedenza, questo è dannoso per la pelle e può causare corrosione. È meglio avere un po ‘ di acqua e sapone a portata di mano per pulire eventuali fuoriuscite. Se la tua pelle sta ancora reagendo, può valere la pena visitare un medico che potrebbe essere in grado di aiutare ulteriormente.

Prenditi sempre il tuo tempo quando cambi una batteria o usi una qualsiasi delle apparecchiature sopra menzionate. Mentre può essere frustrante avere la batteria della tua moto morire quando ne hai più bisogno, è meglio andare lento ed essere al sicuro che correre e finire per danneggiare seriamente te stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.