Candid Learning

Vantaggi

Esenzione / detrazione fiscale: le organizzazioni che si qualificano come enti di beneficenza pubblici ai sensi dell’Internal Revenue Code 501(c)(3) hanno diritto all’esenzione federale dal pagamento dell’imposta sul reddito delle società. Una volta esenti da questa tassa, il no-profit di solito sarà esente da tasse statali e locali simili. Se un’organizzazione ha ottenuto lo status di esenzione fiscale 501(c) (3), i contributi di beneficenza di un individuo o di una società a questa entità sono deducibili dalle tasse. Scopri di più sull’avvio di un’organizzazione no-profit.

Ammissibilità per sovvenzioni pubbliche e private: molte fondazioni e agenzie governative limitano le loro sovvenzioni a enti di beneficenza pubblici. Le organizzazioni senza scopo di lucro possono anche offrire detrazioni fiscali a individui o imprese che danno contributi di beneficenza. Scopri di più su come vengono finanziate le organizzazioni non profit.

Struttura formale: un’organizzazione senza scopo di lucro esiste come entità legale a sé stante e separatamente dal suo fondatore(s). L’incorporazione pone la missione e la struttura del no-profit al di sopra degli interessi personali degli individui ad esso associati. Scopri di più sulle schede senza scopo di lucro.

Responsabilità limitata: secondo la legge, i creditori e i tribunali sono limitati ai beni dell’organizzazione senza scopo di lucro. I fondatori, amministratori, membri e dipendenti non sono personalmente responsabili per i debiti del no-profit. Tuttavia, ci sono delle eccezioni. Una persona non può utilizzare la società per proteggere atti illegali o irresponsabili da parte sua. Inoltre, gli amministratori hanno una responsabilità fiduciaria; se non svolgono il loro lavoro nel migliore interesse del no-profit, e il no-profit è danneggiato, possono essere ritenuti responsabili. Scopri di più sulla responsabilità.

Dati questi vantaggi, perché non si vuole incorporare come un no-profit?

Svantaggi

Costo: creare un’organizzazione senza scopo di lucro richiede tempo, sforzi e denaro. Le tasse sono tenuti a richiedere l’incorporazione e l’esenzione fiscale. L’uso di un avvocato, commercialista o altro consulente può anche essere necessario.

Lavoro di ufficio: Come una società esente, un senza scopo di lucro deve tenere registri dettagliati e presentare limatura annuale allo stato e IRS entro le scadenze indicate al fine di mantenere il suo status attivo ed esente.

Controllo condiviso: Anche se le persone che creano organizzazioni non profit amano modellare e controllare le loro creazioni, il controllo personale è limitato. Un’organizzazione senza scopo di lucro è soggetta a leggi e regolamenti, inclusi i propri articoli costitutivi e statuti. In alcuni stati, un no-profit è tenuto ad avere diversi amministratori, che a loro volta sono le uniche persone autorizzate a eleggere o nominare gli ufficiali che determinano la politica.

Controllo da parte del pubblico: un’organizzazione no-profit è dedicata all’interesse pubblico; pertanto, le sue finanze sono aperte all’ispezione pubblica. Il pubblico può ottenere copie di limatura statale e federale di un’organizzazione senza scopo di lucro per conoscere gli stipendi e altre spese.

Prova quanto sei pronto a cambiare il mondo rispondendo a 75 domande nella nostra valutazione di avvio senza scopo di lucro.

Scopri di più con il corso di Candid, sta iniziando un No-profit giusto per te? Partecipare alla classe di persona, o guardare il video.

Per esplorare alternative per iniziare il proprio senza scopo di lucro, clicca qui.

Immergiti in questo argomento con il seguente corso Candido:

  • Dalla passione allo scopo: Avvio di una carriera no-profit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.