Berlin Historic District (Berlino, Nevada)

Il quartiere storico di Berlino comprende la città fantasma di Berlino nella contea di Nye, Nevada. La città è stata fondata nel 1897 come parte del Distretto minerario dell’Unione dopo l’apertura della miniera di Berlino l’anno precedente. Il nome è un trasferimento da Berlino, in Germania, terra natale di una quota dei cercatori locali. La città non prosperò mai nella stessa misura di altre città del boom come Tonopah e Goldfield, e declinò in seguito al panico del 1907. La città fu in gran parte abbandonata nel 1911. The site was acquired by the state of Nevada as part of Berlin–Ichthyosaur State Park in 1970.

Berlin Historic District

Berlin Ghost Town.jpg

Berlin Historic District (Berlin, Nevada) is located in Nevada

Berlin Historic District (Berlin, Nevada)

Berlin Historic District (Berlin, Nevada) is located in the United States

Berlin Historic District (Berlin, Nevada)

Location

Off NV 23, Berlin, Nevada

Coordinates

38°52′56″N 117°36′26″W / 38.88222°N 117.60722°WCoordinates: 38°52′56″N 117°36′26″W / 38.88222°N 117.60722°W

Built

NRHP reference No.

Aggiunto al NRHP

5 novembre 1971

La città si trova sul lato occidentale della catena Shoshone ai margini della Foresta Nazionale di Toiyabe ad un’altitudine di circa 6.676 ft (2.035 m) sul livello del mare. A quote sopra il townsite la foresta diventa più densa e fornito una fonte di materiali da costruzione per la città. La città è disposta a forma di U, aprendosi ad est. Al suo apice, la città aveva circa 75 edifici e 300 residenti. Berlino era una città aziendale, gestita dalla Nevada Company e fu mantenuta fino alla sua acquisizione da parte dello stato nel 1970. Questo spiega l’eccellente stato di conservazione della città.

La città di Union, un miglio (1,6 km) ad est, funzionava come un sobborgo di Berlino. La miniera di Berlino aveva tre miglia (4,8 km) di gallerie, ma produceva meno di gold 1 milione di oro e argento durante la sua vita. La miniera Diana si collega alla miniera di Berlino al quarto livello ed è conservata come museo minerario. I tour della miniera di Diana sono stati interrotti nel 2007 fino a quando non è stata completata una revisione della sicurezza.

Gli edifici conservati a Berlino includono la casa del supervisore della miniera, ora l’ufficio del parco, l’ufficio di analisi e un’officina meccanica. Il mulino da 30 francobolli, uno dei migliori del suo tipo nello stato, è stato stabilizzato.

La città è stata aggiunta al Registro Nazionale dei luoghi storici nel 1971.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.