Arteria interossea posteriore

L’arteria interossea posteriore (arteria interossea dorsale) è un’arteria dell’avambraccio.

Arteria interossea posteriore

Gray529.png

Arterie della parte posteriore dell’avambraccio e della mano. (Interosseo dorsale etichettato al centro destra.)

Gray526.png

Il Supinatore. (Dorsale interosseo art. etichettato al centro destra.)

Details

Source

Common Interosseous Artery

Supplies

Extensor digiti minimi, Extensor pollicis longus, Extensor pollicis brevis, extensor digitorum, extensor indicis, abductor pollicis longus

Identifiers

Latin

arteria interossea posterior

TA98

A12.2.09.050

TA2

FMA

Terminologia anatomica

Passa all’indietro tra il cavo obliquo e il bordo superiore della membrana interossea. Appare tra i bordi contigui del supinatore e dell’abduttore pollicis longus, e corre lungo la parte posteriore dell’avambraccio tra gli strati superficiali e profondi dei muscoli, a entrambi i quali distribuisce i rami.

Dove si trova sull’abduttore pollicis longus e sull’estensore pollicis brevis, è accompagnato dal nervo interosseo dorsale. Nella parte inferiore dell’avambraccio anastomosi con la terminazione dell’arteria interossea volare e con la rete carpale dorsale.

Emana, vicino alla sua origine, l’arteria ricorrente interossea, che ascende all’intervallo tra l’epicondilo laterale e l’olecrano, su o attraverso le fibre del Supinatore, ma sotto l’anconeo, e anastomosi con il ramo collaterale medio della profunda brachii, il ricorrente ulnare posteriore e il collaterale ulnare inferiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.