anfipodi-(Crustacea: Amphipoda)

nome comune: anfipodi terrestri o gamberetti di pratonome scientifico: (Crustacea: Amphipoda: Talitridae)

Gli anfipodi comprendono un ordine di crostacei, simili a gamberetti, che contiene principalmente forme marine e d’acqua dolce. Mentre alcune specie sono terrestri, richiedono ancora habitat umidi. Queste specie terrestri sono a volte indicati come” gambero prato ” a causa della loro somiglianza con gamberetti veri.

Come si vede dal colore rosso, questo anfipode, o "gambero di prato" è morto."lawn shrimp" is dead.

Figura 1. Come si vede dal colore rosso, questo anfipode, o “gambero del prato” è morto. Fotografia dell’Università della Florida.

Distribuzione (Torna all’inizio)

Gli anfipodi sono stati descritti per la prima volta nel Nuovo Galles del Sud, in Australia, e poi in diverse isole del Pacifico. Sono stati segnalati per la prima volta nell’emisfero occidentale nel 1918 quando almeno una specie è stata trovata in California (Mallis 1990).

Circa 90 specie si verificano negli Stati Uniti e in Canada. A livello nazionale, la specie terrestre più conosciuta che occasionalmente invade le strutture è Arcitalitrus sylvaticus (Haswell) (McLaughlin et al. 2005, Smith e Whitman 1992). Due specie comuni alla Florida sono Talitroides topitotum (Burt) (W. Cranshaw, personal communication, 30 giugno 2011) e Talitroides allaudi (Chevreux).

Descrizione e ciclo di vita (Torna all’inizio)

Gli anfipodi sono allungati e più o meno compressi lateralmente. Non hanno un carapace (la dura copertura del torace comune in altri crostacei), e sette (raramente sei) dei segmenti toracici sono distinti e portano appendici simili a zampe. I segmenti addominali sono più spesso o meno fusi, e quindi i segmenti toracici costituiscono la maggior parte del corpo (Borror et al. 1989). Hanno due paia di antenne, con una coppia di solito molto piccola. Gli occhi di solito sono ben sviluppati, ma a volte sono ridotti o carenti. I membri di questo ordine hanno bocche da masticare (Smith and Whitman 1992).

Gli anfipodi adulti variano da 5 mm a 20 mm (da 3/16 a 3/4 di pollice) di lunghezza. Arcitalitrus sylvaticus (Haswell) raggiunge una lunghezza di 8 mm (3/8 pollici), Talitroides topitotum sono 7 mm di lunghezza e Talitroides allaudi circa 3,5 mm. Specie acquatiche sono spesso biancastre, ma sono visti in altri colori anche. Il colore delle specie terrestri varia dal marrone chiaro al verdastro al nero brunastro quando sono vivi, ma spesso diventano rossi quando muoiono.

Gli anfipodi sono talvolta erroneamente identificati come springtail (Insecta: Collembola). Springtails sono anche molto comunemente si trovano in zone umide, a volte in gran numero. Tuttavia, i springtail non sono crostacei, ma artropodi simili a insetti con solo tre paia di zampe, un paio di antenne e di solito una furcula (una struttura biforcuta) sul 4 ° segmento addominale. Il gruppo di springtail che potrebbe essere confuso con gli anfipodi ha anche una struttura tubolare sull’ultimo segmento addominale.

Le uova sono depositate all’interno di un sacchetto di covata sul lato inferiore del corpo dell’anfipode femmina adulta. Le uova si schiudono in una o tre settimane. I giovani anfipodi assomigliano agli adulti e lasciano la sacca durante i successivi otto giorni in cui la femmina ha la sua prima muta durante l’accoppiamento. La muta di solito dura circa un’ora. E la maggior parte delle specie completa il loro ciclo vitale (dall’uovo all’adulto) in un anno o meno (Smith and Whitman 1992).

La maggior parte delle specie produce solo una singola covata di uova, ma in almeno una specie acquatica, Hyalella azteca, le femmine hanno una media di 15 covate in un periodo di cinque mesi. Hyalella azteca è comune nei sistemi acquatici e viene utilizzato dagli scienziati come indicatore della salute ambientale e della qualità dell’acqua in corsi d’acqua, laghi e altri corpi idrici.

Hyalella azteca è un anfipode lungo 1/4 di pollice che è comune nei sistemi acquatici.

Figura 2. Hyalella azteca è un anfipode lungo 1/4 di pollice che è comune nei sistemi acquatici. Fotografia di Scott Bauer, USDA.

Abitudini (Torna su)

Molti anfipodi, come quelli chiamati pulci da spiaggia, vivono sulla spiaggia, dove si presentano sotto pietre o vegetazione in decomposizione. La maggior parte degli anfipodi sono spazzini. Mallis trovato anfipodi che vivono sotto edera utilizzato come copertura del suolo. Qui saltarono come pulci ed erano difficili da catturare. Gli anfipodi sono presenti in terreni morbidi fino a una profondità di 13 mm.La muffa fogliare sotto gli arbusti offre anche un habitat adatto per gli anfipodi terrestri (Mallis 1990).

Anfipodi terrestri vivono sulla superficie (top 1/2 pollice) di pacciame e terreno umido. Dopo le piogge, un gran numero di anfipodi può migrare nei garage o sotto le porte delle case. Lì muoiono presto. Gli anfipodi non hanno uno strato ceroso sul loro esoscheletro come fanno gli insetti. Perdono o guadagnano umidità dal loro ambiente. Troppo di una perdita di acqua si traduce in essiccazione, mentre un guadagno troppo rapido è anche letale. Questo è il motivo per cui migrano dal terreno bagnato dalla pioggia verso aree più secche dove di solito finiscono per morire comunque. La maggior parte delle specie sono attive di notte.

Gestione (Torna all’inizio)

Gli anfipodi terrestri richiedono un ambiente umido e muoiono rapidamente nell’ambiente più secco che si trova all’interno delle strutture o sui marciapiedi di essiccazione. Una volta morti, assumono un colore rossastro. Possono essere spazzati o aspirati in modo sicuro e scartati. Non ci sono raccomandazioni insetticide etichettate per il controllo. Alcuni testi suggeriscono “qualsiasi spray etichettato per il controllo interno degli scarafaggi”, ma la maggior parte dei professionisti è passata alle esche per i controlli degli scarafaggi e questi non hanno alcun effetto sugli anfipodi. Il trattamento spot delle porte con un insetticida a contatto residuo accelererà la mortalità degli anfipodi nelle case.

Masse di anfipodi terrestri morti sul fondo di una piccola piscina artificiale. Gli anfipodi diventarono di colore rosso alla morte.

Figura 3. Masse di anfipodi terrestri morti sul fondo di una piccola piscina artificiale. Gli anfipodi diventarono di colore rosso alla morte. Fotografia di Tess Hart-Ross.

Se gli anfipodi sono un problema continuo su marciapiedi, marciapiedi o all’interno di strutture aperte dopo forti piogge, è necessario adottare misure per asciugare il pacciame o la copertura del terreno vicino a queste aree ruotandolo o riducendo l’irrigazione per ridurre le popolazioni esistenti. Ciò è simile alla pratica usata per controllare i moscerini del fungo nelle piantagioni ornamentali dell’interno. Meteo stipping sul fondo delle porte aiuta a mantenere anfipodi di entrare strutture.

Gli anfipodi possono causare problemi ai proprietari di piscine. Durante il tempo piovoso, grandi numeri possono essere trovati in piscine e intasare i filtri della piscina. La pulizia regolare dei filtri durante questo periodo è l’unica soluzione.

Riferimenti selezionati (Torna all’inizio)

  • Borror DJ, Triplehorn CA, Johnson NF. 1989. Introduzione allo studio degli insetti. Harcourt Brace Jovanovich Editori. 875 pag.
  • Lowry JK, Springthorpe RT. (settembre 2001). Amphipoda: Famiglie. Crustacea.net. http://www.crustacea.net/crustace/amphipoda/index.htm (gennaio 2018).
  • Lowry J. (dicembre 2010). Arcitalitrus sylvaticus (Haswell, 1879). Registro Mondiale delle specie marine. http://www.marinespecies.org/aphia.php?p=taxdetails&id=555665 (gennaio 2018).
  • McLaughlin PA, Camp DK, Angel MV, Bousfield EL, Brunel P, Brusca RC, CadienD. 2005. Nomi comuni e scientifici di invertebrati acquatici provenienti dagli Stati Uniti e dal Canada: crostacei. American Fisheries Society Pubblicazione speciale 31. pp. 545.
  • Pinto LJ. 1990. Invasori occasionali. Nel manuale di controllo dei parassiti. Storia K, Moreland D (eds.). Franzak & Foster Co. Cleveland. 1990. pp. 833-867. e ‘ il momento giusto. 1992. Guida sul campo ai parassiti strutturali. Associazione nazionale di gestione dei parassiti. Dunn Loring, VA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.